Personaggi

André Lefèbvre, il creatore delle più grandi Citroën

di Marco Coletto -

Storia di André Lefebvre, l’uomo che ha progettato le tre Citroën più grandi di sempre: la Traction Avant, la 2CV e la DS

André Lefèbvre è uno dei personaggi più importanti della storia dell’automobilismo: questo geniale tecnico francese ha infatti progettato le tre Citroën più grandi di sempre (Traction Avant, 2CV e DS. Scopriamo insieme la storia di questo ingegnere transalpino (che non ha mai vinto il Rally di Monte Carlo del 1927, come erroneamente riportato da molte fonti).

André Lefèbvre: la biografia

André Lefèbvre nasce il 19 agosto 1894 a Louvres (Francia) e durante la Prima Guerra Mondiale – dopo aver conseguito la laurea in ingegneria aeronautica – viene assunto dalla Voisin per progettare aerei militari: in questa azienda inventa il carrello d’atterraggio a quattro ruote e sviluppa un triplano a quattro motori.

Dagli aerei alle automobili

Al termine del conflitto Voisin si converte alle automobili e Lefèbvre realizza vetture originali e aerodinamiche applicando principi aeronautici nel mondo delle quattro ruote.

Prima Renault, poi Citroën

Nel 1931 André Lefèbvre passa alla Renault ma dopo soli due anni lascia la Régie in seguito a contrasti con la dirigenza e si trasferisce alla Citroën.

La Traction Avant

Le idee innovative di Lefèbvre trovano spazio nella Casa del Double Chevron e il primo prodotto di questa mente geniale è la rivoluzionaria Traction Avant del 1934: trazione anteriore (idea di André), scocca portante e carrozzeria in acciaio.

Dopo la Seconda Guerra Mondiale

I progetti di André Lefèbvre si interrompono a causa dello scoppio della Seconda Guerra Mondiale ma già nel 1947 vede la luce il veicolo commerciale Type H basato sulla Traction Avant.

La 2CV

Risale al 1948 il secondo capolavoro firmato Lefèbvre: la 2CV. Una piccola economica e pratica che resta in commercio fino al 1990.

La DS

La Citroën DS del 1955 non è solo la vettura più rivoluzionaria creata da André Lefèbvre ma anche una delle auto più significative del XX secolo. Nata per rimpiazzare la Traction Avant, è un concentrato di design (ancora più aerodinamico) e tecnologia (sospensioni idropneumatiche e freni a disco anteriori, prima auto europea a montarli).

Gli ultimi anni

Lefèbvre rimane semiparalizzato in seguito a un ictus ma continua a lavorare fino alla morte, avvenuta il 4 maggio 1964 a Saint-Germain-en-Laye (Francia).