Auto d'epoca

Jensen C-V8 (1962): la mamma della Interceptor

Eleganza “british” e un possente V8 Chrysler sotto il cofano: è questa - in sintesi - la Jensen C-V8, una sportiva prodotta dal 1962 al 1966 in grado di superare i 210 km/h di velocità massima

La Jensen C-V8 non è solo l’antenata della più famosa Interceptor ma una valida sportiva dotata di una propria personalità. Eleganza “british” e un possente V8 Chrysler sotto il cofano: oggi si trova a meno di 50.000 euro ma è attualmente in vendita (al triplo della cifra) un esemplare appartenuto a Sean Connery.

Jensen C-V8 (1962): le caratteristiche principali

La Jensen C-V8 vede la luce nel 1962 e conquista subito gli appassionati della guida sportiva: merito del peso contenuto (dovuto alla carrozzeria in vetroresina e alle portiere in alluminio) unito all’abbondante cavalleria proveniente dal motore.

Comoda, veloce, meno soggetta a ruggine rispetto ad altre auto inglesi dello stesso periodo e divertente da guidare. Nessun difetto, quindi? Non proprio: consumi spropositati e ricambi introvabili (tranne quelli relativi al propulsore).

Nel 1963 arriva l’evoluzione Mk2 (lievi modifiche estetiche e alle sospensioni posteriori) mentre la Mk3 del 1965 porta in dote un parabrezza più grande, doppi fari di dimensioni uguali e con meno cromature, un migliore impianto di ventilazione, interni meglio rifiniti, sospensioni ulteriormente riviste per migliorare il comfort e i freni a doppio circuito.

Jensen C-V8 (1962): la tecnica

Il motore al lancio della Jensen C-V8 è un 5.9 V8 Chrysler da 309 CV (la stessa unità 361 adottata dalla prima Dodge Charger): un propulsore che consente alla sportiva inglese di superare i 210 km/h di velocità massima. Nel 1964 questa unità viene rimpiazzata da un 6.3 – sempre a otto cilindri – da 335 CV.

Jensen C-V8 (1962): le quotazioni

La Jensen C-V8 è una sportiva abbastanza rara (prodotta in 500 esemplari) ma si trova abbastanza facilmente nel Regno Unito a meno di 50.000 euro. La prima serie è la più rara, l’ultima è secondo noi la migliore: per gli appassionati di cinema è attualmente in vendita a oltre 150.000 euro una Mk2 appartenuta nientepopodimeno che a Sean Connery.