Auto d'epoca

Humber Imperial (1964): lusso british

di Marco Coletto -

La Humber Imperial del 1964 non era altro che una Super Snipe più lussuosa: un'ammiraglia britannica a sei cilindri molto comoda e poco affidabile

La Humber Imperial – prodotta dal 1964 al 1967 – non era altro che una variante più lussuosa della quinta serie della Super Snipe. Oggi questa ammiraglia britannica a sei cilindri – molto comoda e poco affidabile – si trova senza problemi nel Regno Unito a prezzi interessanti.

Humber Imperial (1964): le caratteristiche principali

La Humber Imperial del 1964 si distingue dalla Super Snipe da cui deriva per le finiture più curate, per il tetto in vinile e per il cambio automatico (a tre rapporti) di serie.

Una berlinona ben insonorizzata e con sospensioni morbide poco adatta alla guida sportiva. L’affidabilità non è il suo forte e la carrozzeria, oltretutto, è soggetta alla formazione di ruggine.

Humber Imperial (1964): la tecnica

Il motore della Humber Imperial è un 3.0 a sei cilindri in linea da 128 CV.

Humber Imperial (1964): le quotazioni

Le quotazioni della Humber Imperial – prodotta dal 1964 al 1967 (anno in cui la Casa britannica entra definitivamente a far parte del gruppo Chrysler) – recitano 10.000 euro ma si trovano abbastanza facilmente esemplari ben tenuti nel Regno Unito a circa 6.000 euro.