Auto d'epoca

Alvis TD 21 Drop Head (1958): cabriolet all’inglese

Eleganza e spazio: sono questi i punti di forza della Alvis TD 21 Drop Head del 1958, una cabriolet sei cilindri britannica molto assetata di benzina

La Alvis TD 21 Drop Head – prodotta dal 1958 al 1963 – è una cabriolet britannica tanto elegante quanto assetata di carburante. Si trova abbastanza facilmente nel Regno Unito a meno di 90.000 euro.

Alvis TD 21 Drop Head (1958): le caratteristiche principali

La Alvis TD 21 Drop Head del 1958 non è altro che un’evoluzione della TC 108G con più spazio per i passeggeri posteriori e i bagagli e una carrozzeria firmata Park Ward.

Alvis TD 21 Drop Head (1958): la tecnica

Il motore della Alvis TD 21 Drop Head è il già noto (specialmente per i consumi elevati) 3.0 sei cilindri a benzina adottato dalla TC con più cavalli (117).

Due le trasmissioni disponibili: un nuovo cambio manuale a quattro marce di origine Austin-Healey e – per la prima volta – un automatico Borg Warner a tre rapporti.

Nel 1959 arrivano i freni a disco anteriori mentre la Series II lanciata nel 1962 porta i freni a disco posteriori e una nuova trasmissione manuale ZF a cinque marce.

Alvis TD 21 Drop Head (1958): le quotazioni

Non fatevi ingannare dalle quotazioni che recitano 40.000 euro: la cifra necessaria per entrare in possesso di una Alvis TD 21 Drop Head del 1958 (facile da trovare solo nel Regno Unito) sfiora i 90.000 euro. La Series II è la versione che ci sentiamo di consigliare: per la rarità e per i contenuti tecnici.