Auto Story

LaSalle, la storia

di Marco Coletto -

Storia della LaSalle, Casa statunitense del gruppo GM che rappresentò prima della Seconda Guerra Mondiale un’alternativa economica alla Cadillac

È durata solo 13 anni la carriera della LaSalle: questa Casa statunitense del gruppo General Motors ha rappresentato prima dello scoppio della Seconda Guerra Mondiale un’alternativa economica alla Cadillac. Scopriamo insieme la breve storia del marchio “yankee”, noto tra le altre cose per il design moderno delle sue vetture.

LaSalle: la storia

Il marchio LaSalle viene creato dalla GM il 12 marzo 1927 per colmare il vuoto tra Buick e Cadillac con vetture molto simili tecnicamente a queste ultime ma offerte a un prezzo più accessibile. Il nome è un omaggio all’esploratore francese del XVII secolo René Robert Cavelier de La Salle.

Il primo modello conquista immediatamente il pubblico: merito dello stile originale di Harley Earl e del motore 5.0 V8 con molti elementi in comune con l’unità adottata dalle Cadillac di quel periodo ma in grado di offrire migliori prestazioni grazie alle dimensioni più contenute del corpo vettura e al peso ridotto.

title

La Grande Depressione

La Grande Depressione del 1929 porta un brusco calo delle vendite. General Motors decide di intervenire con un “downsizing” del marchio e la LaSalle diventa più una Oldsmobile lussuosa che una Cadillac accessibile.

I prezzi di listino vengono sensibilmente abbassati e il V8 Cadillac viene rimpiazzato da un motore 3.9 a otto cilindri in linea Oldsmobile. Sempre riuscito, invece, lo stile: Earl introduce un’originale mascherina alta e stretta che regala un tocco di eleganza. Le modifiche non aiutano però a risollevare le immatricolazioni.

title

Paradiso e inferno

Nel 1937 la LaSalle torna a essere un marchio di lusso: motore V8 (5.3) sotto il cofano e uno stile che ricorda molto (troppo?) quello delle Cadillac.

Tre anni più tardi – nonostante una gamma già pronta per il 1941 – General Motors decide di sopprimere il brand LaSalle per favorire Cadillac: meno vetture vendute ma più margini di guadagno…