Archivio

WRC 2017 – Rally Messico: gli orari TV su Fox Sports

Ogier punta a vincere e a riconquistare la vetta del Mondiale

Il WRC 2017 sbarca in America: il Rally del Messico – terza tappa del Mondiale e prima prova iridata della stagione disputata completamente su sterrato – sarà trasmesso in diretta su Fox Sports (di seguito gli orari TV).

Sébastien Ogier cercherà di vincere questa gara (che si aprirà con una suggestiva prova speciale a Città del Messico in Piazza della Costituzione, più nota come el Zócalo) da lui molto amata, una corsa che molto probabilmente sabato e domenica sarà oltretutto innaffiata dalla pioggia. Di seguito troverete l’elenco dei piloti più importanti e dei loro numeri di gara e il programma con gli orari TV su Fox Sports delle prove speciali. In fondo all’articolo c’è invece il nostro pronostico.

WRC 2017 – Rally Messico: i piloti più importanti

1 Ogier-Ingrassia (FRA-FRA) (Ford Fiesta) – WRC
2 Tanak-Jarveoja (EST-EST) (Ford Fiesta) – WRC
3 Evans-Barritt (GBR-GBR) (Ford Fiesta) – WRC
4 Paddon-Kennard (NZL-NZL) (Hyundai i20 Coupé) – WRC
5 Neuville-Gilsoul (BEL-BEL) (Hyundai i20 Coupé) – WRC
6 Sordo-Marti (ESP-ESP) (Hyundai i20 Coupé) – WRC
7 Meeke-Nagle (GBR-IRL) (Citroën C3) – WRC
8 Lefebvre-Moreau (FRA-FRA) (Citroën C3) – WRC
10 Latvala-Anttila (FIN-FIN) (Toyota Yaris) – WRC
11 Hänninen-Lindström (FIN-FIN) (Toyota Yaris) – WRC
12 Gorban-Larens (UKR-EST) (Mini Countryman John Cooper Works) – WRC
30 Tidemand-Andersson (SWE-SWE) (Skoda Fabia R5) – RC2
31 Camilli-Veillas (FRA-FRA) (Ford Fiesta R5) – RC2
32 Ptaszek-Szczepaniak (POL-POL) (Skoda Fabia R5) – RC2
37 Bertelli-Scattolin (ITA-ITA) (Ford Fiesta) – WRC
88 Bailey-Peterson (CAN-CAN) (Ford Fiesta R2) – RC4
89 Wallingford-Junnila (USA-CAN) (Ford Fiesta R2) – RC4
90 Gomez-García (MEX-MEX) (Mitsubishi Lancer DE) – RC4

WRC 2017 – Rally Messico: il programma e gli orari TV su Fox Sports

Venerdì 10 marzo 2017

01:05 SS1x Street Stage CDMX 1 (1,57 km)
  SS1y Street Stage CDMX 2 (1,57 km)
18:28 SS2  El Chocolate (54,90 km)
19:36 SS3  Las Minas (19,68 km)
23:14 SS4  El Chocolate 2

Sabato 11 marzo 2017

00:22 SS5  Las Minas 2
01:34 SS6  Street Stage Guanajuato (1,09 km)
02:49 SS7  SSS Autódromo de León (2,30 km)
02:54 SS8  SSS Autódromo de León 2
15:33 SS9  Media Luna (27,42 km)
17:01 SS10 Lajas de Oro (38,31 km)
18:08 SS1 1 El Brinco (10,09 km)
21:16 SS12 Media Luna 2
22:49 SS13 Lajas de Oro 2
23:37 SS14 El Brinco 2

Domenica 12 marzo 2017

00:47 SS15 SSS Autódromo de León 3
00:52 SS16 SSS Autódromo de León 4
03:50 SS17 Street Stage Feria de León (1,33 km)
17:43 SS18 La Calera (32,96 km)
19:18 SS19 Derramadero (Power Stage) (21,94 km) (diretta TV su Fox Sports Plus)

WRC 2017 – Rally Messico: il pronostico

1° Sébastien Ogier (Ford)

Sébastien Ogier, sempre sul podio dallo scorso agosto, vuole approfittare del Rally del Messico e di una superficie (lo sterrato) a lui congeniale per  riacciuffare la vetta del WRC 2017 e secondo noi ci riuscirà.

Nel Paese centroamericano il campione del mondo in carica ha conquistato tre vittorie e un secondo posto nelle ultime quattro edizioni: impossibile non considerarlo il favorito…

Jari-Matti Latvala (Toyota)

Jari-Matti Latvala – l’attuale leader del Mondiale WRC 2017 – ha l’occasione di conquistare un titolo iridato che finora gli è sempre sfuggito. Per farlo dovrà semplicemente continuare a guidare come ha fatto nei primi due rally stagionali (2° a Monte Carlo, 1° in Svezia).

Il suo palmarès in Messico? Una vittoria, oltretutto ottenuta lo scorso anno.

Ott Tänak (Ford)

Ott Tänak è in uno stato di forma impressionante: due podi nelle prime due gare del WRC 2017 e tre piazzamenti in “top 3” negli ultimi quattro rally iridati disputati.

Il miglior risultato portato a casa dal driver estone in Messico è un quinto posto nel lontano 2012 ma a nostro avviso il talento nordico ha tutte le carte in regola per fare meglio.

Da tenere d’occhio: Dani Sordo (Hyundai)

Dani Sordo non sale sul podio dal Catalunya dello scorso anno ma ha iniziato bene il WRC 2017: due quarti posti nelle prime due gare del Mondiale che gli hanno permesso di essere il pilota Hyundai messo meglio in classifica.

Il pilota spagnolo guida l’auto più veloce del campionato ma in Messico si è sempre dovuto accontentare di sfiorare la “top 3” (quattro volte quarto).

L’auto da seguire: Ford Fiesta

Grazie agli ottimi risultati di Ogier e Tanak (quattro podi nelle prime due gare) la Ford Fiesta del team M-Sport si trova a sorpresa in testa al Mondiale WRC 2017.

La Casa dell’Ovale Blu non vince in Messico dal 2004 ma prevediamo anche in questa gara una grande performance della piccola statunitense.

Archivio

WRC – Le foto più belle del Rally di Svezia 2017

Riviviamo insieme il ritorno alla vittoria – dopo 18 anni – della Toyota: merito della Yaris e di Latvala

Archivio

WRC 2017 – Rally Svezia: la Toyota Yaris vince grazie a Latvala

Dopo 18 anni la Casa giapponese torna sul gradino più alto del podio di una gara del Mondiale