Archivio

Valentino Rossi in Yamaha fino al 2016

di Francesco Irace -

Il dottore ha rinnovato il suo contratto per due anni. "Orgoglioso di questo annuncio", ha detto

Valentino Rossi in Yamaha fino al 2016. È questa la notizia del giorno.

Il dottore ha deciso di voler continuare a correre con la sua amata Yamaha M1 per altri due anni; scelta condizionata sicuramente dagli ultimi risultati positivi ottenuti nel mondiale MotoGP 2014.

Valentino Rossi sul rinnovo con Yamaha: “Orgoglioso di questo annuncio, darò il massimo”

“Sono molto felice di aver firmato ancora con Yamaha e di poter continuare insieme in MotoGP™ per i prossimi due anni.

Sono davvero orgoglioso di questo annuncio, per me molto importante: perchè mi trovo bene con tutti i ragazzi del team, europei e giapponesi, che sono stati con me durante tutta la mia carriera.

Era questo il mio obiettivo; volevo continuare qui, mi sento bene e sono motivato a fare del mio meglio. Sono molto felice di poter guidare ancora la YZR‐M1, che è stata il mio amore per tante stagioni, così come lo è quest’anno e lo sará anche per i prossimi due.

Ringrazio davvero tutti, cercheró di dare il Massimo per arrivare davanti in ogni gara!”, ha detto Valentino Rossi.

“Si diverte tanto e sta ottenendo risultati positivi”

“Sono molto felice di aver raggiunto l’accordo con Valentino per il 2015 e il 2016”, ha detto Lin Jarvis. “Dopo due anni difficili ‘lontano da casa’ Valentino è tornado l’anno scorso non solo per noi, ma anche per la sua adorata YZR‐M1. Si diverte in moto e sta ottenendo risultati positivi; non a caso quest’anno occupa la seconda posizione nel Campionato del mondo”.

Insomma, Valentino Rossi non solo non è affatto bollito, come qualcuno sosteneva qualche mese fa. Ma ha ancora tanta voglia di divertirsi e di vincere. La Leggenda continua…   

MotoGP

Valentino Rossi, la biografia: tutto iniziò con l'Aprilia, poi Honda, Yamaha, Ducati e Yamaha

Nove titoli mondiali conquistati e record di gran premi disputati consecutivamente nel Motomondiale 

Archivio

MotoGP 2014, Le Mans: Marquez non ha rivali, Rossi secondo

Lo spagnolo trionfa in rimonta e vince la sua quinta gara di fila. Terzo podio per Valentino