Archivio

US Open Tennis 2014: il programma, i tabelloni e i protagonisti

Tutto quello che c'è da sapere sull'ultimo Slam stagionale, evento sponsorizzato da Mercedes

Tra pochi giorni inizieranno gli US Open 2014 di tennis, in programma dal 25 agosto all’8 settembre a New York (USA). Nell’ultimo Slam stagionale, sponsorizzato da Mercedes, i giocatori più forti del mondo si daranno battaglia sul cemento di Flushing Meadows.

Di seguito troverete una guida completa della manifestazione che comprende il programma, i tabelloni dei singolari e i protagonisti. Senza dimenticare un’analisi approfondita degli ltaliani e delle italiane in gara.

I protagonisti degli US Open 2014

Novak Djokovic, reduce dal successo a Wimbledon, non è solo il numero 1 del mondo ma anche il favorito degli US Open 2014 di tennis. Il serbo avrà un cammino agevole fino agli ottavi ma poi dovrà probabilmente vedersela con Isner e, nei quarti, con Andy Murray. Quest’ultimo è stato particolarmente sfortunato nel sorteggio: debutto con Haase e un percorso che dovrebbe portarlo successivamente contro Stepanek e Verdasco. Più semplice, invece il percorso di Roger Federer: lo svizzero (che agli ottavi potrebbe incontrare il nostro Fognini) può arrivare ai quarti senza faticare e approfittare di una condizione fisica migliore per raggiungere la finale. Le possibili sorprese? Il ceco Tomáš Berdych (a patto che superi il primo turno contro Hewitt) e il giapponese Kei Nishikori (a patto che superi i problemi fisici delle ultime settimane).

Tomáš Berdych (Repubblica Ceca)

Nato il 17 settembre 1985 a Valašské Meziríčí (Cecoslovacchia)
ALTEZZA: 1,96 metri
POSIZIONE NEL RANKING ATP: 7°
MIGLIORE POSIZIONE NEL RANKING ATP: 5°

PALMARÈS: 2 Coppe Davis (2012, 2013), Hopman Cup (2012), finale a Wimbledon (2010), semifinale al Roland Garros (2010), semifinale agli US Open (2012), semifinale agli Australian Open (2014).

Novak Djokovic (Serbia)

Nato il 22 maggio 1987 a Belgrado (Jugoslavia)
ALTEZZA: 1,88 metri
POSIZIONE NEL RANKING ATP: 1°
MIGLIORE POSIZIONE NEL RANKING ATP: 1°

PALMARÈS: 4 Australian Open (2008, 2011-2013), 3 Masters (2008, 2012, 2013), 2 Wimbledon (2011, 2014), bronzo alle Olimpiadi (2008), Coppa Davis (2010), US Open (2011), finale al Roland Garros (2012, 2014).

Roger Federer (Svizzera)

Nato l’8 agosto 1981 a Basilea (Svizzera)
ALTEZZA: 1,85 metri
POSIZIONE NEL RANKING ATP: 3°
MIGLIORE POSIZIONE NEL RANKING ATP: 1°

PALMARÈS: 7 Wimbledon (2003-2007, 2009, 2012), 6 Masters (2003, 2004, 2006, 2007, 2010, 2011), 5 US Open (2004-2008), 4 Australian Open (2004, 2006, 2007, 2010), Hopman Cup (2001), oro alle Olimpiadi nel doppio (2008), Roland Garros (2009), argento alle Olimpiadi (2012).

Andy Murray (Regno Unito)

Nato il 15 maggio 1987 a Glasgow (Regno Unito)
ALTEZZA: 1,91 metri
POSIZIONE NEL RANKING ATP: 9°
MIGLIORE POSIZIONE NEL RANKING ATP: 2°

PALMARÈS: oro alle Olimpiadi (2012), argento alle Olimpiadi nel doppio misto (2012), US Open (2012), Wimbledon (2013), finale agli Australian Open (2010, 2011, 2013), semifinale al Roland Garros (2011, 2014).

Kei Nishikori (Giappone)

Nato il 29 dicembre 1989 a Matsue (Giappone)
ALTEZZA: 1,78 metri
POSIZIONE NEL RANKING ATP: 11°
MIGLIORE POSIZIONE NEL RANKING ATP: 9°

PALMARÈS: quarti di finale agli Australian Open (2012), quarto turno agli US Open (2008), quarto turno al Roland Garros (2013), quarto turno a Wimbledon (2014).

US Open 2014 – Tabellone singolare maschile – Primo turno

Novak Djokovic (SRB) (1) – Diego Schwartzman (ARG)
Gilles Muller (LUX) – Paul-Henri Mathieu (FRA)
Maximo Gonzalez (ARG) – Sam Querrey (USA)
Yen-Hsun Lu (TPE) – Guillermo Garcia-Lopez (ESP) (28)
Philipp Kohlschreiber (GER) (22) – qualificato
Michael Llodra (FRA) – Daniel Gimeno-Traver (ESP)
Mikhail Kukushkin (KAZ) – Jan-Lennard Struff (GER)
Marcos Giron (USA) – John Isner (USA) (13)
Jo-Wilfried Tsonga (FRA) (9) – Juan Monaco (ARG)
qualificato – Aleksandr Nedovyesov (KAZ)
Pablo Carreno Busta (ESP) – qualificato
Benoit Paire (FRA) – Julien Benneteau (FRA) (24)
Fernando Verdasco (ESP) (31) – Blaz Rola (SLO)
Bradley Klahn (USA) – Andrey Kuznetsov (RUS)
qualificato – Radek Stepanek (CZE)
Robin Haase (NED) – Andy Murray (GBR) (8)

Stan Wawrinka (SUI) (3) – Jiri Vesely (CZE)
Thomaz Bellucci (BRA) – Nicolas Mahut (FRA)
Blaz Kavcic (SLO) – Donald Young (USA)
Alejandro Falla (COL) – Jeremy Chardy (FRA) (30)
Mikhail Youzhny (RUS) (21) – Nick Kyrgios (AUS)
Sergiy Stakhovsky (UKR) – Andreas Seppi (ITA)
Simone Bolelli (ITA) – Vasek Pospisil (CAN)
Edouard Roger-Vasselin (FRA) – Tommy Robredo (ESP) (16)
Kei Nishikori (JPN) (10) – Wayne Odesnik (USA)
Pablo Andujar (ESP) – Jack Sock (USA)
Matthew Ebden (AUS) – Tobias Kamke (GER)
Albert Montanes (ESP) – Leonardo Mayer (ARG) (23)
Lukas Rosol (CZE) (29) – qualificato
Victor Estrella Burgos (DOM) – Igor Sijsling (NED)
qualificato – Benjamin Becker (GER)
qualificato – Milos Raonic (CAN) (5)

Tomas Berdych (CZE) (6) – Lleyton Hewitt (AUS)
qualificato – Martin Klizan (SVK)
Evgeny Donskoy (RUS) – qualificato
Teymuraz Gabashvili (RUS) – Santiago Giraldo (COL) (27)
Feliciano Lopez (ESP) (19) – Ivan Dodig (CRO)
Steve Johnson (USA) – qualificato
Lukas Lacko (SVK) – Dominic Thiem (AUT)
Kenny De Schepper (FRA) – Ernests Gulbis (LAT) (11)
Marin Cilic (CRO) (14) – Marcos Baghdatis (CYP)
qualificato – qualificato
Jerzy Janowicz (POL) – Dusan Lajovic (SRB)
Pablo Cuevas (URU) – Kevin Anderson (RSA) (18)
Gilles Simon (FRA) (26) – qualificato
Noah Rubin (USA) – Federico Delbonis (ARG)
Bernard Tomic (AUS) – Dustin Brown (GER)
Damir Dzumhur (BIH) – David Ferrer (ESP) (4)

Grigor Dimitrov (BUL) (7) – Ryan Harrison (USA)
Carlos Berlocq (ARG) – Dudi Sela (ISR)
qualificato – David Goffin (BEL)
Frank Dancevic (CAN) – Joao Sousa (POR) (32)
Gael Monfils (FRA) (20) – Jared Donaldson (USA)
Alejandro Gonzalez (COL) – Dmitry Tursunov (RUS)
qualificato – Paolo Lorenzi (ITA)
Denis Istomin (UZB) – Richard Gasquet (FRA) (12)
Fabio Fognini (ITA) (15) – Andrey Golubev (KAZ)
Pere Riba (ESP) – Adrian Mannarino (FRA)
qualificato – Tim Smyczek (USA)
Andreas Haider-Maurer (AUT) – Roberto Bautista Agut (ESP) (17)
Ivo Karlovic (CRO) (25) – Jarkko Nieminen (FIN)
Jurgen Melzer (AUT) – Marcel Granollers (ESP)
Albert Ramos-Vinolas (ESP) – Sam Groth (AUS)
Marinko Matosevic (AUS) – Roger Federer (SUI) (2)

Le protagoniste degli US Open 2014

Serena Williams dovrebbe vincere a mani basse gli US Open 2014 di tennis anche se va detto che la numero 1 del mondo (che nel secondo turno potrebbe affrontare la nostra Schiavone) è a secco di Slam da un anno esatto e che il suo calendario a partire dagli ottavi è particolarmente insidioso: Stosur agli ottavi e Ana Ivanovic (probabile ottavo con la Pennetta) ai quarti. Maria Sharapova, nella parte bassa del tabellone, ha buone possibilità di andare in finale nonostante un sorteggio tutt’altro che facile: esordio con la Kirilenko e probabile ottavo con la Wozniacki. Potrebbero a nostro avviso fare molto bene anche Eugenie Bouchard (reduce da tre semifinali consecutive in uno Slam e agevolata da un sorteggio insidioso solo a partire dai quarti, dove potrebbe affrontare la Azarenka) e Agnieszka Radwanska: la polacca è valida sul cemento e al terzo turno potrebbe vedersela con la Vinci.

Eugenie Bouchard (Canada)

Nata il 25 febbraio 1994 a Montreal (Canada)
ALTEZZA: 1,78 metri
POSIZIONE NEL RANKING WTA: 8°
MIGLIORE POSIZIONE NEL RANKING WTA: 7°

PALMARÈS: finale a Wimbledon (2014), semifinale agli Australian Open (2014), semifinale al Roland Garros (2014), secondo turno agli US Open (2013).

Ana Ivanovic (Serbia)

Nata il 6 novembre 1987 a Belgrado (Jugoslavia).
ALTEZZA: 1,85 metri
POSIZIONE NEL RANKING WTA: 9°
MIGLIORE POSIZIONE NEL RANKING WTA: 1°

PALMARÈS: Roland Garros (2008), finale agli Australian Open (2008), semifinale a Wimbledon (2012), quarti di finale agli US Open (2012).

Agnieszka Radwańska (Polonia)

Nata il 6 marzo 1989 a Cracovia (Polonia).
ALTEZZA: 1,73 metri
POSIZIONE NEL RANKING WTA: 5°
MIGLIORE POSIZIONE NEL RANKING WTA: 2°

PALMARÈS: finale a Wimbledon (2012), semifinale agli Australian Open (2014), quarti di finale al Roland Garros (2013), quarto turno agli US Open (2007, 2008, 2012, 2013).

Maria Sharapova (Russia)

Nata il 19 aprile 1987 a Nyagan (URSS).
ALTEZZA: 1,88 metri
POSIZIONE NEL RANKING WTA: 6°
MIGLIORE POSIZIONE NEL RANKING WTA: 1°

PALMARÈS: 2 Roland Garros (2012, 2014), Wimbledon (2004), US Open (2006), Australian Open (2008), argento alle Olimpiadi (2012).

Serena Williams (USA)

Nata il 26 settembre 1981 a Saginaw (USA).
ALTEZZA: 1,75 metri
POSIZIONE NEL RANKING WTA: 1°
MIGLIORE POSIZIONE NEL RANKING WTA: 1°

PALMARÈS: 5 Australian Open (2003, 2005, 2007, 2009, 2010), 5 Wimbledon (2002, 2003, 2009, 2010, 2012), 5 US Open (1999, 2002, 2008, 2012, 2013), 4 Masters (2001, 2009, 2012, 2013), 3 ori alle Olimpiadi nel doppio (2000, 2008, 2012), 2 Roland Garros (2002, 2013), 2 Hopman Cup (2003, 2008), Fed Cup (1999) oro alle Olimpiadi (2012)

US Open 2014 – Tabellone singolare femminile – Primo turno

Serena Williams (USA) (1) – Taylor Townsend (USA)
Francesca Schiavone (ITA) – Vania King (USA)
Varvara Lepchenko (USA) – Alison Van Uytvanck (BEL)
Mona Barthel (GER) – Shuai Zhang (CHN) (32)
Samantha Stosur (AUS) (24) – Lauren Davis (USA)
Pauline Parmentier (FRA) – Kaia Kanepi (EST)
Coco Vandeweghe (USA) – Donna Vekic (CRO)
Ajla Tomljanovic (AUS) – Carla Suarez Navarro (ESP) (15)
Flavia Pennetta (ITA) (11) – Julia Goerges (GER)
Shelby Rogers (USA) – qualificata
Nicole Gibbs (USA) – Caroline Garcia (FRA)
Teliana Pereira (BRA) – Anastasia Pavlyuchenkova (RUS) (23)
Casey Dellacqua (AUS) (29) – Patricia Mayr-Achleitner (AUT)
qualificata – qualificata
Karolina Pliskova (CZE) – Yvonne Meusburger (AUT)
Alison Riske (USA) – Ana Ivanovic (SRB) (8)

Petra Kvitova (CZE) (3) – Kristina Mladenovic (FRA)
Klara Koukalova (CZE) – Petra Cetkovska (CZE)
qualificata – Katarzyna Piter (POL)
Jarmila Gajdosova (AUS) – Madison Keys (USA) (27)
Svetlana Kuznetsova (RUS) (20) – Marina Erakovic (NZL)
Elena Vesnina (RUS) – qualificata
Chanelle Scheepers (RSA) – Christina McHale (USA)
Misaki Doi (JPN) – Victoria Azarenka (BLR) (16)
Dominika Cibulkova (SVK) (12) – Catherine Bellis (USA)
Zarina Diyas (KAZ) – qualificata
Elina Svitolina (UKR) – Polona Hercog (SLO)
Grace Min (USA) – Ekaterina Makarova (RUS) (17)
Barbora Zahlavova Strycova (CZE) (30) – qualificata
Yaroslava Shvedova (KAZ) – Monica Niculescu (ROU)
Sorana Cirstea (ROU) – Heather Watson (GBR)
Olga Govortsova (BLR) – Eugenie Bouchard (CAN) (7)

Angelique Kerber (GER) (6) – qualificata
qualificata – qualificata
Belinda Bencic (SUI) -. Yanina Wickmayer (BEL)
Aleksandra Wozniak (CAN) – Kurumi Nara (JPN) (31)
Sloane Stephens (USA) (21) – Annika Beck (GER)
Virginie Razzano (FRA) – Johanna Larsson (SWE)
Karin Knapp (ITA) – Tsvetana Pironkova (BUL)
Bojana Jovanovski (SRB) – Jelena Jankovic (SRB) (9)
Lucie Safarova (CZE) (14) – Timea Babos (HUN)
qualificata – Stefanie Voegele (SUI)
Romina Oprandi (SUI) – Daniela Hantuchova (SVK)
Amandine Hesse (FRA) – Alize Cornet (FRA) (22)
Roberta Vinci (ITA) (28) – Paula Ormaechea (ARG)
Irina-Camelia Begu (ROU) – Silvia Soler-Espinosa (ESP)
Shuai Peng (CHN) – Jie Zheng (CHN)
Sharon Fichman (CAN) – Agnieszka Radwanska (POL) (4)

Maria Sharapova (RUS) (5) – Maria Kirilenko (RUS)
Kristyna Pliskova (CZE) – Alexandra Dulgheru (ROU)
Julia Glushko (ISR) – Madison Brengle (USA)
qualificata – Sabine Lisicki (GER) (26)
Andrea Petkovic (GER) (18) – qualificata
Tereza Smitkova (CZE) – Monica Puig (PUR)
Anna Schmiedlova (SVK) – qualificata
Magdalena Rybarikova (SVK) – Caroline Wozniacki (DEN) (10)
Sara Errani (ITA) (13) – Kirsten Flipkens (BEL)
qualificata – Camila Giorgi (ITA)
Kiki Bertens (NED) – Timea Bacsinszky (SUI)
Kimiko Date-Krumm (JPN) – Venus Williams (USA) (19)
Garbine Muguruza (ESP) (25) – qualificata
Johanna Konta (GBR) – Shahar Peer (ISR)
Jana Cepelova (SVK) – Maria Teresa Torro Flor (ESP)
Danielle Rose Collins (USA) – Simona Halep (ROU) (2)

Gli italiani e le italiane

Quattro uomini (Simone Bolelli, Fabio Fognini, Paolo Lorenzi e Andreas Seppi) e sei donne (Sara Errani, Camila Giorgi, Karin Knapp, Flavia Pennetta, Francesca Schiavone e Roberta Vinci) prenderanno parte agli US Open 2014 di tennis senza passare dalle qualificazioni.

Fognini (primo turno con il kazako Andrey Golubev) ha un cammino abbastanza agevole fino agli ottavi (probabile secondo turno con il francese Adrian Mannarino e possibile terzo con lo spagnolo Roberto Bautista Agut) dove dovrebbe incontrare Roger Federer. Seppi dovrebbe superare senza problemi l’ucraino Sergiy Stakhovsky ma avrà vita dura dopo contro il russo Mikhail Youzhny. Lorenzi debutterà con un qualificato e potrebbe per la prima volta in carriera superare il primo turno di uno Slam ma nel secondo turno dovrà vedersela con l’insidioso uzbeko Denis Istomin mentre è molto difficile che Bolelli riesca a sconfiggere il canadese Vasek Pospisil.

Per quanto riguarda le nostre ragazze agli US Open 2014 di tennis è la Pennetta quella che ha maggiori possibilità di andare avanti: primo turno con la tedesca Julia Goerges, probabile secondo con la statunitense Shelby Rogers, possibile terzo con la russa Anastasia Pavlyuchenkova e ottavi difficilissimi contro la serba Ana Ivanovic. Potrebbero andare lontano anche la Vinci (primo turno con l’argentina Paula Ormaechea e poi, forse, la rumena Irina-Camelia Begu e la polacca Agnieszka Radwanska) e la Giorgi – in uno stato di forma eccezionale – che ha una qualificata al primo turno, un possibile derby con la Errani (non molto in forma, sorteggiata al primo turno con la belga Kirsten Flipkens) al secondo e un probabile match con Venus Williams al terzo. La Schiavone può superare agevolmente la statunitense Vania King per poi beccarsi Serena Williams mentre difficilmente la Knapp sarà in grado di beffare la bulgara Tsvetana Pironkova.

Mercedes, sponsor degli US Open 2014

Anche nel 2014 Mercedes sarà sponsor degli US Open di tennis: per tutta la durata del torneo le vetture della Casa tedesca accompagneranno giocatori, ospiti e VIP e tutti i possessori di automobili della Stella che si recheranno in auto a Flushing Meadows avranno a disposizione parcheggi riservati.

Il brand teutonico approfitterà inoltre dell’evento per mostrare al pubblico le sue ultime novità: tra le più rilevanti segnaliamo la berlina classe C, la classe S Coupé AMG e le SUV GLA (compresa la variante sportiva 45 AMG) e G 63 AMG.


Archivio

Novak Djokovic testimonial Peugeot

Per tre anni la Casa del Leone sponsorizzerà il numero 2 del tennis mondiale

Archivio

Porsche: la Panamera GTS firmata Maria Sharpova

L'ambasciatrice della firma tedesca a Sochi per la presentazione di una versione "molto speciale" della granturismo.