Archivio

US Open Tennis 2013: il programma, i tabelloni e i protagonisti

di Marco Coletto -

Guida completa all'ultimo Slam della stagione, evento sponsorizzato da Mercedes

Dal 26 agosto al 9 settembre 2013 New York ospiterà la 133° edizione degli US Open di tennis. L’ultimo Slam stagionale – sponsorizzato da Mercedes – vedrà i più forti giocatori del mondo sfidarsi sul cemento della Grande Mela.

Di seguito troverete una guida completa dell’evento che comprende il programma della manifestazione, i tabelloni dei singolari e i protagonisti. Senza dimenticare un’analisi degli italiani in gara.

I protagonisti degli US Open 2013

Novak Djokovic non è solo la testa di serie numero 1 ma anche, a nostro avviso, il tennista che ha le maggiori possibilità di vincere gli US Open 2013. Ha già prevalso a New York due anni fa e può sfruttare un tabellone estremamente agevole. David Ferrer potrebbe tentare il colpaccio nell’annata migliore della sua carriera (finalista al Roland Garros e semifinalista in Australia). Segnaliamo inoltre altri tre tennisti da seguire con particolare attenzione: Tomáš Berdych (semifinalista lo scorso anno negli States, potrebbe ripetersi), Gaël Monfils (che pur non essendo testa di serie sta mostrando ottime cose recentemente sul cemento) e il campione in carica – nonché vincitore quest’anno a Wimbledon – Andy Murray. Di seguito troverete cinque brevi biografie di questi giocatori.

Tomáš Berdych (Repubblica Ceca)

Nato il 17 settembre 1985 a Valašské Meziříčí (Cecoslovacchia).
ALTEZZA:  1,96 metri
POSIZIONE NEL RANKING ATP: 5°
MIGLIORE POSIZIONE INEL RANKING ATP: 5°

PALMARÈS: Coppa Davis (2012), quarti di finale agli Australian Open (2011, 2012, 2013), semifinale al Roland Garros (2010), finale a Wimbledon (2010) e semifinale agli US Open (2012)

Novak Djokovic (Serbia)

Nato il 22 maggio 1987 a Belgrado (Jugoslavia).
ALTEZZA: 1,88 metri
POSIZIONE NEL RANKING ATP: 1°
MIGLIORE POSIZIONE NEL RANKING ATP: 1°

PALMARÈS: 4 Australian Open (2008, 2011, 2012, 2013), Wimbledon (2011), US Open (2011), 2 Masters (2008, 2012), Coppa Davis (2010), finale al Roland Garros (2012), bronzo alle Olimpiadi (2008)

David Ferrer (Spagna)

Nato il 2 aprile 1982 a Xàbia (Spagna).
ALTEZZA: 1,75 metri
POSIZIONE NEL RANKING ATP: 4°
MIGLIORE POSIZIONE NEL RANKING ATP: 3°

PALMARÈS: 3 Coppe Davis (2008, 2009, 2011), semifinale agli Australian Open (2011, 2013), finale al Roland Garros (2013), quarti di finale a Wimbledon (2012, 2013), semifinale agli US Open (2007, 2012)

Gaël Monfils (Francia)

Nato l’1 settembre 1986 a Parigi (Francia).
ALTEZZA: 1,93 metri
POSIZIONE NEL RANKING ATP: 43°
MIGLIORE POSIZIONE NEL RANKING ATP: 7°

PALMARÈS: quarto turno agli Australian Open (2009), semifinale al Roland Garros (2008), terzo turno a Wimbledon (2005, 2007, 2010, 2011), quarti di finale agli US Open (2010)

Andy Murray (Regno Unito)

Nato il 15 maggio 1987 a Glasgow (Regno Unito)
ALTEZZA: 1,90 metri
POSIZIONE NEL RANKING ATP: 3°
MIGLIORE POSIZIONE NEL RANKING ATP: 2°

PALMARÈS: Wimbledon (2013), US Open (2012), oro alle Olimpiadi nel singolare (2012), argento alle Olimpiadi nel doppio misto (2012), finale agli Australian Open (2010, 2011, 2013), semifinale al Roland Garros (2011)

US Open 2013 – Tabellone singolare maschile – Primo turno

Novak Djokovic (SRB) (1) – Ricardas Berankis (LTU)
Benjamin Becker (GER) – Lukas Rosol (CZE)
Lukasz Kubot (POL) – Jarkko Nieminen (FIN)
Joao Sousa (POR) – Grigor Dimitrov (BUL) (25)
Benoit Paire (FRA) (24) – Alex Bogomolov Jr. (RUS)
Tim Smyczek (USA) – James Duckworth (AUS)
Jurgen Zopp (EST) – Marcel Granollers (ESP)
Rajeev Ram (USA) – Fabio Fognini (ITA) (16)
Tommy Haas (GER) (12) – Paul-Henri Mathieu (FRA)
Yen-Hsun Lu (TPE) – Daniel Gimeno-Traver (ESP)
David Goffin (BEL) – Alexandr Dolgopolov (UKR)
Nicolas Mahut (FRA) – Mikhail Youzhny (RUS) (21)
Jurgen Melzer (AUT) (29) – Evgeny Donskoy (RUS)
Igor Sijsling (NED) – qualificato
Lleyton Hewitt (AUS) – Brian Baker (USA)
Guillermo Garcia-Lopez (ESP) – Juan Martin Del Potro (ARG) (6)

Andy Murray (GBR) (3) – Michael Llodra (FRA)
Victor Hanescu (ROU) – Leonardo Mayer (ARG)
qualificato – Martin Klizan (SVK)
Florian Mayer (GER) – Juan Monaco (ARG) (28)
Andreas Seppi (ITA) (20) – Xavier Malisse (BEL)
Lukas Lacko (SVK) – qualificato
Tobias Kamke (GER) – Steve Johnson (USA)
Denis Istomin (UZB) – Nicolas Almagro (ESP) (15)
Stanislas Wawrinka (SUI) (9) – Radek Stepanek (CZE)
James Blake (USA) – qualificato
Marcos Baghdatis (CYP) – qualificato
Daniel Brands (GER) – Kevin Anderson (RSA) (17)
Julien Benneteau (FRA) (31) – Michal Przysiezny (POL)
Sergiy Stakhovsky (UKR) – Jeremy Chardy (FRA)
Jiri Vesely (CZE) – Denis Kudla (USA)
Paolo Lorenzi (ITA)Tomas Berdych (CZE) (5)

Richard Gasquet (FRA) (8) – Michael Russell (USA)
qualificato – qualificato
Jan-Lennard Struff (GER) – Guillaume Rufin (FRA)
Aljaz Bedene (SLO) – Dmitry Tursunov (RUS) (32)
Feliciano Lopez (ESP) (23) – qualificato
Kenny De Schepper (FRA) – Bradley Klahn (USA)
Pablo Andujar (ESP) – Thiemo de Bakker (NED)
qualificato – Milos Raonic (CAN) (10)
Jerzy Janowicz (POL) (14) – qualificato
Jack Sock (USA) – qualificato
Andrey Kuznetsov (RUS) – Dudi Sela (ISR)
Pablo Cuevas (URU) – Janko Tipsarevic (SRB) (18)
Ernests Gulbis (LAT) (30) – Andreas Haider-Maurer (AUT)
qualificato-qualificato
Roberto Battista Agut (ESP) – Thomaz Bellucci (BRA)
qualificato – David Ferrer (ESP) (4)

Roger Federer (SUI) (7) – Grega Zemlja (SLO)
Santiago Giraldo (COL) – Carlos Berlocq (ARG)
Horacio Zeballos (ARG) – Adrian Mannarino (FRA)
Guido Pella (ARG) – Sam Querrey (USA) (26)
Tommy Robredo (ESP) (19) – Marinko Matosevic (AUS)
Robin Haase (NED) – qualificato
Albert Ramos (ESP) – Bernard Tomic (AUS)
qualificato – Kei Nishikori (JPN) (11)
John Isner (USA) (13)Filippo Volandri (ITA)
Adrian Ungur (ROU) – Gael Monfils (FRA)
Albert Montanes (ESP) – Edouard Roger-Vasselin (FRA)
Collin Altamirano (USA) – Philipp Kohlschreiber (GER) (22)
Fernando Verdasco (ESP) (27) – Ivan Dodig (CRO)
Rhyne Williams (USA) – Nikolay Davydenko (RUS)
qualificato – Vasek Pospisil (CAN)
Ryan Harrison (USA) – Rafael Nadal (ESP) (2)

Le protagoniste degli US Open 2013

L’addio al tennis di Marion Bartoli e l’infortunio di Maria Sharapova rendono difficile pronosticare la vincente del singolare femminile agli US Open 2013. Prevediamo una “strage” di teste di serie come a Wimbledon. Se dovessimo scommettere qualche euro, tuttavia, punteremmo su Victoria Azarenka: la bielorussa – già vincitrice in Australia quest’anno – è agevolata da un calendario relativamente semplice. Attenzione anche a Kirsten Fiipkens, mai brillante a New York ma capace di sconfiggere quest’anno sul cemento atlete del calibro di Venus Williams (che tra l’altro incontrerà nel primo turno). Come possibili “mine vaganti” inseriamo invece Maria Kirilenko (priva di avversarie pericolose fino ai quarti di finale) e Sorana Cirstea (che quest’anno ha battuto sul duro la Jankovic e Na Li). Ultima – ma non meno importante – Caroline Wozniacki, sempre alla ricerca del suo primo successo in uno Slam: ha un tabellone facile facile nei primi turni e sta mostrando buone cose da quando ha la nuova racchetta. Di seguito troverete cinque brevi biografie di queste giocatrici.

Victoria Azarenka (Bielorussia)

Nata il 31 luglio 1989 a Minsk (URSS).
ALTEZZA: 1,83 metri
POSIZIONE NEL RANKING WTA: 2°
MIGLIORE POSIZIONE NEL RANKING WTA: 1°

PALMARÈS: 2 Australian Open (2012, 2013), oro alle Olimpiadi nel doppio misto (2012), bronzo alle Olimpiadi nel singolare (2012), semifinale al Roland Garros (2013), semifinale a Wimbledon (2011, 2012), finale agli US Open (2012)

Sorana Cirstea (Romania)

Nata il 7 aprile 1990 a Bucarest (Romania).
ALTEZZA; 1,76 metri
POSIZIONE NEL RANKING WTA: 21°
MIGLIORE POSIZIONE NEL RANKING WTA: 21°

PALMARÈS: terzo turno agli Australian Open (2012, 2013), quarti di finale al Roland Garros (2009), terzo turno a Wimbledon (2009, 2012), terzo turno agli US Open (2009)

Kirsten Flipkens (Belgio)

Nata il 10 gennaio 1986 a Geel (Belgio).
ALTEZZA: 1,65 metri
POSIZIONE NEL RANKING WTA: 14°
MIGLIOR POSIZIONE NEL RANKING WTA: 13°

PALMARÈS: quarto turno agli Australian Open (2013), secondo turno al Roland Garros (2006, 2009, 2010, 2013), semifinale a Wimbledon (2013), terzo turno agli US Open (2009)

Maria Kirilenko (Russia)

Nata il 25 gennaio 1987 a Mosca (URSS).
ALTEZZA: 1,74 metri
POSIZIONE NEL RANKING WTA: 16°
MIGLIOR POSIZIONE NEL RANKING WTA: 10°

PALMARÈS: bronzo alle Olimpiadi nel doppio (2012), quarti di finale agli Australian Open (2010), quarti di finale al Roland Garros (2013), quarti di finale a Wimbledon (2012), quarto turno agli US Open (2011)

Caroline Wozniacki (Danimarca)

Nata l’11 luglio 1990 a Odense (Danimarca).
ALTEZZA; 1,77 metri
POSIZIONE NEL RANKING WTA: 8°
MIGLIORE POSIZIONE NEL RANKING WTA: 1°

PALMARÈS: semifinale agli Australian Open (2011), quarti di finale al Roland Garros (2010), quarto turno a Wimbledon (2009, 2010, 2011), finale agli US Open (2009)

US Open 2013 – Tabellone singolare femminile – Primo turno

Serena Williams (USA) (1)Francesca Schiavone (ITA)
Galina Voskoboeva (KAZ) – Monica Niculescu (ROU)
Yaroslava Shvedova (KAZ) – Olga Puchkova (RUS)
qualificata – Magdalena Rybarikova (SVK) (29)
Jamie Hampton (USA) (23) – Lara Arruabarrena (ESP)
Kristina Mladenovic (FRA) – A. Medina Garrigues (ESP)
Irina-Camelia Begu (ROU) – Urszula Radwanska (POL)
Mandy Minella (LUX) – Sloane Stephens (USA) (15)
Kirsten Flipkens (BEL) (12) – Venus Williams (USA)
Kiki Bertens (NED) – Jie Zheng (CHN)
qualificata – qualificata
Lauren Davis (USA) – Carla Suarez Navarro (ESP) (18)
Kaia Kanepi (EST) (25) – Vania King (USA)
Stefanie Voegele (SUI) – Anna Schmiedlova (SVK)
Karolina Pliskova (CZE) – Eugenie Bouchard (CAN)
Lucie Hradecka (CZE) – Angelique Kerber (GER) (8)

Agnieszka Radwanska (POL) (3) – Silvia Soler-Espinosa (ESP)
M. Torro-Flor (ESP) – Marina Erakovic (NZL)
E. Cabeza Candela (ESP) – Ashleigh Barty (AUS)
Virginie Razzano (FRA) – A. Pavlyuchenkova (RUS) (32)
Ekaterina Makarova (RUS) (24) – Polona Hercog (SLO)
Mathilde Johansson (FRA) – Bethanie Mattek-Sands (USA)
Paula Ormaechea (ARG) – Kimiko Date-Krumm (JPN)
qualificata – Sabine Lisicki (GER) (16)
Jelena Jankovic (SRB) (9) – Madison Keys (USA)
Monica Puig (PUR) – Alisa Kleybanova (RUS)
qualificata – Alexandra Cadantu (ROM)
qualificata – Sorana Cirstea (ROU) (19)
Laura Robson (GBR) (30) – Lourdes Dominguez Lino (ESP)
Caroline Garcia (FRA) – Shelby Rogers (USA)
Petra Cetkovska (CZE) – Sofia Arvidsson (SWE)
Olga Govortsova (BLR) – Na Li (CHN) (5)

Caroline Wozniacki (DEN) (6) – qualificata
Chanelle Scheepers (RSA) – qualificata
Jana Cepelova (SVK) – qualificata
Su-Wei Hsieh (TPE) – Klara Zakopalova (CZE) (31)
Elena Vesnina (RUS) (22) – Annika Beck (GER)
Karin Knapp (ITA) – qualificata
Lesia Tsurenko (UKR) – Lucie Safarova (CZE)
Timea Babos (HUN) – Roberta Vinci (ITA) (10)
Maria Kirilenko (RUS) (14) – Yanina Wickmayer (BEL)
qualificata – Eleni Daniilidou (GRE)
Donna Vekic (CRO) – Mariana Duque-Marino (COL)
Heather Watson (GBR) – Simona Halep (ROU) (21)
Svetlana Kuznetsova (RUS) (27) – Mallory Burdette (USA)
Shuai Peng (CHN) – Yvonne Meusburger (AUT)
Nicole Gibbs (USA) – Flavia Pennetta (ITA)
Ayumi Morita (JPN) – Sara Errani (ITA) (4)

Petra Kvitova (CZE) (7) – Misaki Doi (JPN)
Bojana Jovanovski (SRB) – Andrea Petkovic (GER)
Tsvetana Pironkova (BUL) – Alison Riske (USA)
Johanna Larsson (SWE) – Mona Barthel (GER) (28)
Nadia Petrova (RUS) (20) – qualificata
qualificata – Sachia Vickery (USA)
Maria Sanchez (USA) – Daniela Hantuchova (SVK)
qualificata – Samantha Stosur (AUS) (11)
Ana Ivanovic (SRB) (13) – Anna Tatishvili (GEO)
Varvara Lepchenko (USA) – Alexandra Dulgheru (ROU)
Julia Goerges (GER) – Christina McHale (USA)
Elina Svitolina (UKR) – Dominika Cibulkova (SVK) (17)
Alize Cornet (FRA) (26) – qualificata
qualificata-qualificata
Aleksandra Wozniak (CAN) – Vesna Dolonc (SRB)
Dinah Pfizenmaier (GER) – Victoria Azarenka (BLR) (2)

Gli italiani e le italiane

Quattro uomini (Fabio Fognini, Paolo Lorenzi, Andreas Seppi e Filippo Volandri) e cinque donne (Sara Errani, Karin Knapp, Flavia Pennetta, Francesca Schiavone e Roberta Vinci) sono stati ammessi di diritto al primo turno degli US Open 2013 senza passare per le qualificazioni.

Fognini (il più in forma dei nostri ragazzi) ha un primo turno agevole contro Rajeev Ram ma dovrà vedersela nel secondo contro Marcel Granollers (contro cui ha perso quest’anno a Sydney). Seppi è testa di serie ma Xavier Malisse sul cemento è capace di tutto. Lorenzi non ha alcuna speranza contro Tomáš Berdych, così come Volandri contro John Isner.

Leggermente migliore appare la situazione delle nostre tenniste: la Errani, anche se non è molto in forma, potrebbe regalarci qualche soddisfazione. Ha un primo turno agevole contro Ayumi Morita e un possibile derby contro la Pennetta (che prima, però dovrà superare Nicole Gibbs) ma nel terzo turno potrebbe fare i conti con Shuai Peng, una tostissima sul cemento. La Knapp (primo turno con una qualificata, secondo con la più forte Elena Vesnina) e la Vinci (Timea Babos subito e Lucie Safarova al secondo turno, una tennista con troppi alti e bassi ma che se è in giornata può compiere autentici miracoli) possono a nostro avviso superare solo un turno mentre la Schiavone è stata estremamente sfortunata visto che incontrerà subito la testa di serie numero 1 Serena Williams.

Mercedes, sponsor degli US Open 2013

In occasione degli US Open 2013 la Mercedes (sponsor ufficiale della manifestazione) fornirà una serie di vetture per il trasporto degli atleti e degli ospiti e per tutti gli spettatori che si recheranno a Flushing Meadows al volante di un modello della Stella è previsto un parcheggio dedicato.

Nelle pause tra un match e l’altro sarà inoltre possibile ammirare le ultime novità della Casa di Stoccarda: la compatta CLA, l’ammiraglia classe S e le SUV GLA, GLK e GL.

Archivio

Mercedes F1 W04: la nuova monoposto di Hamilton

Il pilota britannico sarà il primo driver non tedesco della Stella dal 1955