Archivio

Superbike 2017, ad Assen comanda ancora Rea

Il campione del mondo in carica vince Gara 1 davanti a Sykes e Melandri. Davies rompe negli ultimi giri durante la bagarre con Rea

Non è bastata la penalità inflitta a Rea (partenza dalla seconda fila) per aver ostacolato Davies – che ha reagito con un gesto di stizza abbastanza marcato – durante la Superpole a cambiare i pronostici del quarto appuntamento della Superbike 2017.

Il campione del mondo in carica ha vinto il primo round del weekend di Assen portando a 6 le vittorie consecutive sul circuito olandese (in attesa di domani…).

Rea si è fatto trainare, senza sforzarsi troppo, da un Davies partito con la gomma morbida al posteriore (le Kawa invece avevano le morbide), che ha guidato al massimo per poter andar via. Ma non è bastato.

Nel finale i due hanno battagliato un bel po’, con il “padrone” di Assen che ha avuto la meglio, mentre il rivale ha dovuto fare i conti, proprio sul più bello, con un problema alla moto: si è fermato, rinunciando quantomeno a un podio sicuro. Sul podio ci finiscono Tom Sykes e Marco Melandri. 

Superbike 2017, Assen: i risultati

1 1 REA  

2 66 SYKES 4.501

3 33 MELANDRI 17.673

4 12 FORÉS 22.569

5 32 SAVADORI 30.797

6 6 BRADL 33.530

7 40 RAMOS 39.176

8 50 LAVERTY 39.254

9 36 MERCADO 39.266

10 2 CAMIER 41.493

Archivio

Valentino Rossi: "Non sarà facile restare in vetta, anche se ora arrivano piste buone..."

Il nove volte campione del mondo si gode il primo posto in classifica piloti ma resta con i piedi per terra

Archivio

MotoGP 2017: Marquez vince ad Austin, Rossi (2°) si prende la vetta della classifica

Quinta vittoria di fila per Marc Marquez in Texas. Valentino Rossi chiude secondo, davanti a Pedrosa, e prende il comando del mondiale. Out Vinales