Archivio

Skoda Vision E: le prime foto e info della concept car

di Junio Gulinelli -

Elettrica a trazione integrale, con 300 CV, 500 km di autonomia e ricarica a induzione

Skoda Vision E

In occasione del Salone di Shanghai 2017 Skoda ha svelato, in anteprima mondiale, la nuova Vision E, concept car elettrica che ci aveva anticipato già nelle scorse settimane con alcuni teaser.

Con un unico prototipo la Casa di Mladá Boleslav presenta diversi concetti che caratterizzeranno le future vetture del marchio: il nuovo linguaggio stilistico Skoda Design, il sistema di propulsione elettrica e la guida autonoma.

Sportiva fuori, versatile dentro

Partendo dal primo aspetto, quello del design, la nuova SUV elettrica Skoda Vision E sfoggia proporzioni sportive: misura 4,68 metri in lunghezza con un passo di 2,85 metri in grado di accogliere 4 passeggeri, ed è alta 1,59 metri. Lo stile è quello di una Sport Utility coupé, ma con 4 porte e con pochi elementi in comune con la Kodiaq.

L’abitacolo è tutto rivolto al comfort e alla versatilità, con sedili che ruotano di 20°, le portiere che si aprono in senso contrario a quello di marcia e con l’assenza del montante B che facilita l’ingresso dei passeggeri. Inoltre i comandi gestuali sono abbinati al sistema Eye Tracking che mostra al guidatore le informazioni sui vari display in base al suo reale punto di vista.

300 CV, 500 km di autonomia e ricarica per induzione

La Skoda Vision E è quindi un’auto tutta nuova, basata sulla piattaforma Meb che condivideranno tutte le elettriche del Gruppo Volkswagen, spinta da due motori elettrici, uno per ogni asse, e con la trazione integrale.

Il powertrain a zero emissioni sviluppa una potenza complessiva di 300 CV ed è in grado di lanciarla fino a 180 km/h. L’autonomia dichiarata le garantirebbe 500 km con una ricarica che si effettuerebbe in soli 30 minuti (per l’80%) grazie ad un sistema di ricarica induttiva.

Livello 3 di guida autonoma

E poi non poteva essere altrimenti: la Skoda Vision E vanta una tecnologia di guida autonoma già pronta a debuttare su strada, classificata con il livello 3 e dotata di Traffic Jam Assist, guida autonoma in autostrada e pilota automatico per le manovre di parcheggio.

Leggi l'articolo su Icon Wheels