Archivio

Salento: mare, sole e motori – In viaggio con Mazda

Alla scoperta del Salento con l'intera gamma Mazda.

Il Salento non è famoso solo per il mare, il sole e per il Barocco ma è anche una terra di motori: in provincia di Lecce si tiene ogni anno il Rally del Salento (quest’anno tappa del campionato italiano) e non è da dimenticare il circuito ad alta velocità di Nardò.

Grazie a Mazda abbiamo avuto modo di visitare l’estremità meridionale della Puglia (regione di provenienza di due degli ultimi tre piloti italiani sbarcati in F1: Vitantonio Liuzzi e Antonio Giovinazzi) al volante dell’intera gamma della Casa giapponese: Mazda2, Mazda3, Mazda6 (anche Wagon), MX-5, CX-3 e CX-5.

Alla scoperta del Salento con Mazda

Il giro del Salento con Mazda inizia all’aeroporto di Brindisi ma già dopo pochi chilometri ci si ritrova in provincia di Lecce e più precisamente nella piccola città fortificata di Acaya, costruita nel XVI secolo.

title
Credits: DCIM100MEDIADJI_0013.JPG

Otranto, il gioiello del Salento

Tutti conoscono la “O di Otranto” ma pochi sanno che il comune più orientale del nostro Paese è anche uno dei soli tre luoghi del Salento (insieme a Presicce e a Specchia) presente nell’elenco dei Borghi più belli d’Italia. Un piccolo gioiello affacciato sul mare che ha visto le 14 vetture della carovana Mazda sfilare sull’affascinante Lungomare degli Eroi.

title

Storia e relax

A Uggiano La Chiesa ha sede la Fondazione “Le Costantine”, sede di un antico laboratorio di tessitura dove l’artigianalità e la cura quasi maniacale dei dettagli si fondono alla perfezione con la tradizione del passato. A pochi km di distanza – a Santa Cesarea Terme – si cambia completamente atmosfera: in questa località turistica del Salento (uno dei centri termali più importanti del Sud Italia) il relax è d’obbligo.

title

Verso sud

Il giro del Salento al volante della gamma Mazda è proseguito verso sud: a 5 km da Santa Cesarea Terme si trova la grotta Zinzulusa (ricca di stalattiti e stalagmiti) mentre nell’estremità meridionale della Puglia (a Santa Maria di Leuca) le auto della Casa giapponese – parcheggiate nel piazzale esterno della Basilica santuario di Santa Maria de Finibus Terrae – hanno sedotto turisti e curiosi.

title

Nardò, terra di motori

Sulla strada del ritorno – dopo una breve sosta in spiaggia a Gallipoli – la carovana Mazda è transitata per Nardò. Il comune salentino è sede di un centro prove costruito dalla Fiat nel 1975 e attualmente di proprietà della Porsche composto da un anello dedicato ai test ad alta velocità (12,566 km di circonferenza e 4 km di diametro), da un circuito handling e da un tracciato sterrato. Un luogo mitico per gli appassionati di motori in una terra che offre molto altro oltre al mare e al sole.