Archivio

Una via per Jules Bianchi a Nizza

La strada dedicata al giovane pilota francese scomparso a 25 anni si trova di fronte allo stadio Allianz Riviera

La città di Nizza, in Francia, ha inaugurato oggi una via dedicata a Jules Bianchi, giovane pilota transalpino scomparso il 17 luglio 2015 a soli 25 anni dopo oltre nove mesi di coma in seguito ad un incidente sul circuito di Suzuka durante il GP del Giappone di F1. Rue Jules Bianchi ha preso il posto di Rue du Sapin e si trova davanti allo stadio di calcio Allianz Riviera.

Jules Bianchi, nato il 3 agosto 1989 a Nizza, è stato uno dei giovani piloti più talentuosi della sua epoca: dopo aver conquistato il campionato francese di Formula Renault 2.0 nel 2007, i Masters di F3 nel 2008 (davanti al tedesco Nico Hülkenberg) e il campionato europeo F3 nel 2009 (davanti al finlandese Valtteri Bottas), si è fatto conoscere in F1 al volante della Marussia regalando alla scuderia russa gli unici punti della sua storia.

Archivio

Jules Bianchi: ritirato il numero 17

Nessun pilota di F1 potrà più correre con queste due cifre in quest'ordine