Archivio

Grandi Piloti: Riccardo Patrese e la vittoria al Gran Premio di Monte Carlo 1982

di Marco Coletto -

Il primo successo del pilota padovano in uno dei GP più assurdi della storia.

Riccardo Patrese, pilota padovano, parte dalla prima fila al volante di una monoposto veloce (ha già ottenuto un terzo posto e dopo questa corsa conquisterà il secondo gradino del podio) ma parecchio obsoleta: la Brabham Ford Cosworth BT49D non è altro che l’evoluzione della monoposto campionessa del Mondo Piloti 1981 progettata nel 1979.

La gara si decide nel finale a causa di una pioggia improvvisa: al 73° giro Riccardo è secondo dietro Prost ma il francese si ritira nella tornata successiva per un incidente.

Patrese passa al comando ma spegne il motore dopo essere finito in testacoda, balza in testa Pironi che accosta per via di problemi alla batteria e dopo pochissimi secondi Daly (in quel momento primo) va a sbattere.

Patrese riesce a ripartire e a conquistare a sorpresa il primo di sei GP conquistati in carriera.