Archivio

Range Rover Sport: le foto e informazioni della nuova fuoristrada sportiva

di Junio Gulinelli -

Svelata al Salone di New York la variane sportiva della fuoristrada inglese. Più grande (sette posti), più potente e più leggera di 420 Kg.

Non è esattamente una Range Rover più corta, meglio definirla una Evoque con l’anima pura da Range Rover. Parliamo della nuova Range Rover Sport, svelata dal marchio d’oltre Manica, Land Rover, al Salone di New York 2013.

Diverse sono le sorprese rivelate con questa nuova fuoristrada “cattiva”: nonostante il carattere dinamico ha una configurazione interna fino a sette posti, sarà venduta con o senza doppio riduttore e il peso è stato ridotto di più di 400 kg.

Svolta radicale

La nuova Range Rover Sport è stata creata cercando di assecondare le tendenze del mercato registrate in questi ultimi anni: ed allora ecco che è nata questa fusione tra elementi derivati dalla Evoque, combinando in questo modo un carattere estetico di chiara ispirazione sportiva alla Fuoristrada pura.

Una interpretazione di questo stile la si ritrova nei gruppi ottici anteriori, nella griglia frontale, ma soprattutto nella linea spiovente del tetto che scende dal parabrezza anteriore fino a quello posteriore. D’altronde, però, rimangono ben rimarcati alcuni elementi inconfondibilmente appartenenti all’ultima Range Rover.

Si tratta, stando a quanto affermato dalla Casa, della Range Rover più orientata alla strada mai fabbricata, il 75% dei componenti sono differenti dalla Range tradizionale. Un numero impressionante è quello che riguarda il peso della Range Rover Sport , 420 kg inferiore alla versione uscente, con emissioni e consumi, di conseguenza, ridotti del 15% rispetto al resto della gamma (grazie anche a innumerevoli migliorie meccaniche).

L’aerodinamica della nuova Range Rover Sport è dell’8% più efficacie in penetrazione, con un Cx di 0,34. Misura 4,85 metri in lunghezza, è cresciuta 55 mm in larghezza e il passo aumentato di 178 mm. Grazie a queste dimensioni più generose, il portabagagli, ora, nasconde una terza fila (2 posti) arrivando così ad una capacità di sette posti. I due passeggeri che siedono dietro avranno inoltre 24 mm in più a disposizione per le ginocchia.

Gli interni, altissimo livello completamente personalizzabile

Rimanendo sempre all’interno dell’abitacolo, la Range Rover Sport è la prima ad essere equipaggiata con l’Head-Up Display, con proiezione delle informazioni principali sul parabrezza attraverso la tecnologia laser.

Il vetro anteriore è più inclinato, il volante è più spesso ma ha un diametro inferiore e, in linea generale, il design rimane simile al passato con la massima attenzione rivolta alla qualità, ai dettagli e alle rifiniture. Una infinità di opzioni e rivestimenti, climatizzatore disponibile a due, tre o quattro zone e 50% in meno di pulsanti sono alcune delle novità.

Tra le possibilità di personalizzazione si potrà scegliere anche il quadro analogico con schermo centrale da 5 pollici o digitale con il grande monitor TFT completamente configurabile da 12,3 pollici e touchscreen da 8 pollici sulla plancia centrale (anche con sistema Dual View).

L’anima è della Range Rover, senza dubbi.

Analizzando il reparto tecnico della nuova Range Rover Sport non rimangono dubbi che si tratti della sorella di sangue della più grande Range.

É interamente fabbricata in alluminio, sospensioni comprese. In queste ultime si nasconde una della chiavi che la rendono un veicolo polivalente sia sull’asfalto che offroad.

La quinta generazione di sospensioni pneumatiche, ora con nuova posizione di accesso 10mm più bassa di prima (a 50 mm dal suolo), una nuova posizione intermedia 35mm più alta per avanzare fino ad 80 km/h, e un’altra con 65 mm extra (+10 mm) per la guida fuoristrada più una ulteriore estensione automatica o manuale, per le condizioni di guida più esigenti, che arriva a sollevare la vettura fino a 185 mm dal suolo.

L’escursione della sospensione è stata aumentata fino a 260 mm all’anteriore e 278 mm al posteriore, mentre la capacità di guado ora si spinge fino a 850 mm di altezza (700 mm sulla versione anteriore).

La trazione integrale sarà disponibile sia con un doppio riduttore, ripartizione 50:50 e differenziali bloccabili, sia con riduttore singolo e differenziale centrale Torsen, ripartizione 42:58, più adatto alla guida stradale.

Motorizzazioni

Al lancio, la nuova Range Rover Sport sarà proposta con il V6 3.0 da 340 CV, con il V8 5.0 SC da 510 CV o con il Diesel 3.0 declinato nelle due versioni TDV6 da 358 CV o SDV6 da 292 CV, tutti abbinati al cambio automatico ZF ad otto rapporti e con Start/Stop integrato.

Equipaggiata con il V8 da 5 litri, la Range Rover Sport sarebbe in grado di raggiungere i 250 km/h con unno scatto da 0 a 100 coperto in 5 secondi netti.

Archivio

Range Rover

Archivio

Range Rover Sport

La versione sportiva della fuoristrada pura inglese. A metà tra Range ed Evoque.