Archivio

PSA: con il programma AVA la guida autonoma è per tutti

di Redazione -

A Parigi i test con auto autonome per guidatori "non esperti"

Proprio in questi giorni (28 e 29 marzo), il Gruppo PSA sta effettuando delle prove di auto autonome con guidatori “non esperti” nell’area metropolitana di Parigi. Un evento che rientra nel programma AVA (Autonomous Vehicle for All) orientato alla creazione di un veicolo autonomo semplice e intuitivo.

Fino ad ora il Gruppo PSA, insieme ai suoi partner per lo sviluppo della tecnologia self drive, ha percorso 120.000 km a bordo di prototipi a guida autonoma (di livello 2,3 e 4) Peugeot, Citroen e DS.

Inoltre il Gruppo francese è stato il primo a effettuare test di guida autonoma sulle strade francesi e spagnole tra luglio e novembre del 2015.

“Eyes off” e “mind off”

I veicoli del Gruppo PSA sono equipaggiati con sistemi di guida autonoma di livello 3 “eyes off” e 4 “mind off”, nella prospettiva di mettere su strada, entro il 2020 la prima auto completamente autonoma.

Tra l’altro diversi dei sistemi di sicurezza derivati da queste sperimentazioni appartengono già all’equipaggiamento di alcuni veicoli di serie come ad esempio il regolatore della velocità con funzione di stop, il sistema di allerta di rischio di collisione, la frenata automatica di emergenza o il Park Assist.

Archivio

Guida Autonoma: il punto da Ginevra

Il leitmotiv della kermesse elvetica di quest'anno sono le auto che guidano da sole. Il 2025 sarà l'anno della svolta per la guida autonoma