Archivio

Porsche: le foto dell’ultima versione della 918 Spyder

di Junio Gulinelli -

A Pebble Beach la Casa di Stoccarda porta l'ultima versione, semi definitiva, dell'hyper car ibrida che debutterà ufficialmente al Salone di Francoforte 2013.

Dopo averla presentata in società, in maniera ufficiosa, durante lo scorso Festival of Speed di Goodwood 2013, Porsche continua a rilasciare nuove foto della Porsche 918 Spyder, ormai praticamente nella versione definitiva che vedremo a settembre al Salone di Francoforte 2013.

Versione semi-definitiva

Questa volta la hyper-car ibrida di Stoccarda è stata immortalata in occasione del concorso di Eleganza di Pebble Beach, in California.

E quest’ultima edizione potrebbe essere quella finale, destinata alla produzione, anche se la marca parla di versione pre-produzione, quella che vediamo nella gallery è praticamente identica al prototipo già visto, solo con la carrozzeria “pulita”, da strada.

Meccanica impressionante

La Porsche 918 Spyder è equipaggiata con tre motori che erogano, tutti insieme, una potenza complessiva di 887 CV. Il propulsore a combustione è un V8 da 4,6 litri da 608 CV, abbinato a due motori elettrici da 156 e 129 CV che servono da appoggio al motore principale. Il risultato è impressionante: scatta da 0 a 100 km/h in 2,7 secondi e raggiunge i 200 km/h in appena 7,9 secondi. La velocità massima, invece, sfiora i 340 km/h.

Consumi da city car

Ma il dato sorprendente della Porsche 918 Spyder, se pensato insieme alle prestazioni da urlo di cui sopra, riguarda l’efficienza. I consumi, dati della Casa alla mano, si attesterebbero infatti sui 3,3 litri/ 100 km. In oltre ha un’autonomia elettrica di 30 km. Il prezzo? Da urlo anche quello… 781.155 euro.

Archivio

Porsche 918 Spyder

L'ibrida plug-in da 700 (e oltre) cavalli