Archivio

Peugeot Instinct Concept

La shooting brake a guida autonoma e ultra tecnologica del Leone

Al prossimo Salone di Ginevra 2017 la casa francese Peugeot presenterà un interessante prototipo in stile shooting brake denominato Instinct Concept, intanto svelato al Mobile World Congress di Barcellona. Si tratta di un anticipo del futuro del marchio del Leone caratterizzato da due tecnologie principali: la guida autonoma e un powertrain ibrido plug-in.

Tanti, inoltre, gli elementi estetici progettuali, tipici da concept car, come le portiere che si aprono a libro, le telecamere che sostituiscono gli specchietti retrovisori e un ulteriore “occhio” tecnologico installato tra i fari anteriori che analizza la strada e invia le informazioni ai vari sistemi di sicurezza e assistenza alla guida.

Il design interno è invece influenzato dalla tecnologia a guida autonoma che caratterizza questa Peugeot Instinct Concept, come ad esempio il volante che si ripiega all’interno della plancia quando si decide di procedere in modalità driverless, impostabile su due regolazioni diverse: Soft o Sharp.

Ma, volendo, si può sempre riprendere il controllo e reinserire la guida manuale, scegliendo tra le due modalità Boost o Relax. Dentro, poi, è un tripudio di tecnologia che si traduce in una versione ultra avanzata dell’icockpit di Peugeot il cui schermo touch da 9,7 pollici fa da protagonista.

L’arsenale legato alla connettività che spiega questo prototipo Peugeot che vedremo dal vivo a Ginevra è di prim’ordine: si va dalla piattaforma “Internet of Things” che funziona insieme al Samsung Artik Cloud e sincronizza tutti i dispositivi del guidatore per imparare tutte le sue abitudini e rispondere alle sue necessità, all’assistente personale ‘Chabot’ pronto a rispondere a qualsiasi comando vocale. 

Sotto pelle la Peugeot Instinct Concept monta un sistema a doppia propulsione, benzina-elettrico, dalla potenza complessiva di 300 CV

Archivio

Salone di Ginevra 2017: tutte le novità Casa per Casa

Oltre 100 novità, tra anteprime e nuovi arrivi, alla kermesse elvetica di quest'anno