Archivio

Pagani Huayra roadster: il primo teaser

di Junio Gulinelli -

La versione scoperta della roadster di Modena debutterà al Salone di Ginevra 2017

Sono ormai passati diversi mesi da quando avrebbe dovuto debuttare, per la precisione al Concorso d’Eleganza di Pebble Beach lo scorso agosto. Parliamo della versione roadster della Pagani Huayra che finalmente sarà svelata in anteprima mondiale al prossimo Salone di Ginevra 2017 a marzo. Intanto, a Modena, durante un evento privato riservato ai clienti, in pochissimi hanno già potuto vederla. In anticipo sulla kermesse svizzera arrivano però anche le primissime immagini della nuova Pagani Huayra roadster che, si spera, avrà un hard top in fibra di carbonio.

Definita esteticamente da elementi personalizzati come il diffusore, le minigonne o alcune prese d’aria extra, non dovrebbe ingrassare eccessivamente rispetto alla versione chiusa (che sulla bilancia fa 1.350 kg a secco), nonostante i necessari rinforzi addizionali alla carrozzeria. Tra l’altro non si esclude, almeno stando ai rumors, anche una versione ancora più leggera e potente, la variante BC.

La produzione della Pagani Huayra Roadster sarà limitata a solo 100 unità ed è molto probabile che già siano state tutte aggiudicate ai clienti più affezionati alla marca italiana. Sotto pelle ci sarà il già noto V12 da 6.0 litri biturbo capace di 630 CV di potenza e 1.000 Nm di coppia tondi tondi. Le prestazioni non dovrebbero variare di molto da quelle della sorella coupé: 0-100 km/h in 3,3 secondi e 370 km/h di velocità massima. 

Archivio

Pagani Huayra

L'erede della Zonda divora l'asfalto.

Archivio

Pagani Huayra BC: la prima foto ufficiale

La Casa modenese mostra la prima immagine della versione potenziata della sua supercar che potrebbe debuttare al Salone di Ginevra