Archivio

Abarth al Salone di Ginevra: le novità dello Scorpione

Abarth 595 Pista, Abarth 695 XSR  Yamaha Limited Edition e Abarth 124 spider Scorpione

Tante novità quest’anno allo stand Abarth del Salone di Ginevra 2017. Il marchio dello Scorpione presenta la l’Abarth 595 Pista e l’Abarth 695 XSR  Yamaha Limited Edition, frutto della collaborazione con Yamaha Motor Europe. Sotto i riflettori della kermesse svizzera c’è anche la nuova Abarth 124 spider svelata nella nuova serie speciale “Scorpione“.

Abarth 595 Pista

La nuova Abarth 595 Pista è equipaggiata con il potente motore 1.4 T-jet da 160 CV (117 kW), per una potenza specifica di 117 CV/litro, che sviluppa una coppia di 230 Nm a 3000 giri. La velocità massima è di 216 km/h, e l’accelerazione da 0 a 100 avviene in 7,3.

Abarth 695 XSR Yamaha Limited Edition

La Abarth 695 XSR Yamaha Limited Edition, disponibile esclusivamente in livrea Grigio Pista, sarà prodotta in tiratura limitata e numerata: 695 unità berlina e 695 cabrio. Sotto il cofano pulsa il motore 1.4 T-Jet da 165 CV.

Abarth 124 spider Scorpione

La Abarth 124 spider Scorpione è esposta a Ginevra con due livree diverse, una delle quali è in tonalità pastello “Bianco Turini 1975” e il cofano nero opaco, una finitura che richiama la storica Abarth 124 Rally e che aveva la funzione di ridurre i riflessi del sole sul pilota.

Le altre colorazioni disponibili sulla gamma sono il pastello “Rosso Costa Brava 1972”, ed i metallizzati “Nero San Marino 1972”, “Blu Isola d’Elba 1974”, e “Grigio Portogallo 1974”. A spingerla ci pensa il 1,4 litri con tecnologia MultiAir che eroga 170 CV (circa 124 cavalli per litro) e 250 Nm di coppia, per una velocità massima di 232 km/h e un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,8 secondi con cambio manuale a sei marce

Archivio

Fiat: a Ginevra protagoniste le serie speciali

Presentate la 500 60th Anniversary, la 124 Spider Europa e le 500X e Tipo S-Design

Archivio

Lamborghini al Salone di Ginevra: debutta la Huracan Performante

La sorella cattiva della Huracan. Look più aggressivo, 30 CV in più e aerodinamica attiva