Archivio

MotoGP 2015, Lorenzo si prende anche Le Mans

di Francesco Irace -

Seconda vittoria consecutiva dello spagnolo, che si piazza secondo nella classifica piloti, a -15 da Rossi (secondo in gara). Sul terzo gradino del podio ci finisce Dovizioso

Jorge Lorenzo è tornato a brillare anche a Le Mans.

Lo spagnolo, dopo il successo a Jerez, ha dominato anche nel GP francese, quinta tappa della MotoGP 2015.

Dietro di lui si è piazzato un ottimo Valentino Rossi, seguito da Dovizioso. Fuori dal podio, quarto, Marc Marquez.

Ancora Lorenzo 

Come a Jerez, Jorge Lorenzo ha dominato dal primo all’ultimo giro, senza mai mollare, mai sbagliare, mai dare segnali di cedimento.

Un rullo compressore per 28 giri, anche a due giri dal termine ha continuato a spingere e a essere il più veloce in pista nonostante il vantaggio ormai consolidato sul suo compagno di squadra Rossi.

Insomma Jorge Lorenzo è tornato e vuole dire la sua in un mondiale ancora tutto da scrivere. Ora è secondo in classifica piloti a -15 da Rossi e a +4 su Dovizioso.

“Ottima partenza, in prima curva ho fatto un buon sorpasso, poi ho guadagnato la leadership. Valentino era molto veloce e ho spinto parecchio per tenerlo a distanza. Sono molto soddisfatto per aver portato a casa questa vittoria”, ha detto Lorenzo.

Rossi c’è

È stata un’ottima gara quella di Valentino Rossi. Soprattutto se si pensa che fino al warm-up di questa mattina sembrava regnare il buio all’interno dei box del pilota di Tavullia; tutti i set-up provati non garantivano un buon passo.

Poi una scelta azzardata, la prova di un nuovo assetto. E la pista gli ha dato ragione. È partito forte, piazzandosi quinto al primo giro e risalendo la china a modo suo, come ormai fa spesso; anche perché Rossi non è uno che in qualifica va forte.

“Abbiamo sofferto parecchio durante le prove, perché non riuscivo a guidare la moto al limite. Ma abbiamo rischiato e abbiamo fatto qualcosa di molto diverso e mi sono trovato molto bene”, ha detto Valentino.

Ci ho messo un po’ per abituarmi, ma sono andato molto forte. Gran bella battaglia con le Ducati, ho provato a prendere Jorge, ma andava troppo forte. Sono contento”.

Dovizioso sul podio

Che fosse in gran forma lo si era capito già da venerdì. Anzi, probabilmente ci si aspettava da lui che potesse lottare per la vittoria, ma quest’oggi le Yamaha sono andate davvero molto forte.

Il terzo posto di Dovizioso è un gran bel risultato, come lui stesso ha confermato ai microfoni nel dopo gara: “Ho faticato troppo, ho dovuto spingere parecchio in frenata, non avevo il passo di Lorenzo. È stato molto difficile anche tenere il passo di Valentino. La gomma è calata. Tornare sul podio è comunque molto importante per noi per il campionato”. 

Che lotta tra Marquez e Iannone per il 4° posto

Ma probabilmente le emozioni più grandi le hanno regalate Marquez (oggi un po’ in difficoltà) e Iannone, che a 5 giri dal termine hanno iniziato a dar vita a una battaglia per il quarto posto straordinaria, fatta di sorpassi spettacolari. 

Stoica la gara di Andrea, che ha corso con una spalla recentemente lussata. E a fine gara non poteva non essere dolorante.

“Faccio fatica anche a raccontare la gara, perché è stata la più dura della mia vita. Dopo 1’ giri ho pensato di fermarmi, ho perso la sensibilità alla mano e non riuscivo a capire quanto frenavo.

Poi mi sono riposato un po’ per qualche giro. Sono stati belli quei giri con Marc. Andiamo forte, arriveranno altre gare”, ha detto Iannone.

MotoGP 2015, Le Mans (Francia): classifica piloti

1 Valentino ROSSI Yamaha ITA 102

2 Jorge LORENZO Yamaha SPA 87

3 Andrea DOVIZIOSO Ducati ITA 83

4 Marc MARQUEZ Honda SPA 69

5 Andrea IANNONE Ducati ITA 61