Archivio

MotoGP 2013 – Lorenzo torna a vincere, Marquez e Pedrosa completano il podio. Quarto Rossi

di Francesco Irace -

Si è chiuso nel segno di Jorge Lorenzo il Gran Premio di Silverstone, dodicesima tappa della MotoGP 2013.

Il majorchino è tornato alla vittoria e lo ha fatto in gran stile, al termine di una battaglia al cardiopalma con l’altro protagonista del motomondiale, Marc Marquez.

Pedrosa si è piazzato sul terzo gradino del podio, Valentino Rossi è invece finito quarto.

Lorenzo stratosferico

Se ci sono gare che ricorderemo a lungo, quella che si è da poco conclusa sul circuito inglese è decisamente una di quelle.

Lorenzo e Marquez sono stati i due eroi di Silverstone, dando vita a una bagarre spettacolare, fatta di sorpassi da brividi effettuati sul filo del rasoio.

L’ultimo giro è stato da paura, e ha ricordato un po’ a tutti quanto questo sport sia bello ed emozionante. Alla fine l’ha spuntata il campione del mondo in carica, che per tenersi alle spalle due Honda – al momento più performanti – ha dovuto compiere un vero e proprio capolavoro.

La sua è una vittoria più che meritata.

Marquez resta un alieno

Detto questo, è giusto, quanto doveroso, dare a Marc quel che è di Marc. Il giovane talento spagnolo – primo nella classifica mondiale – è stato doppiamente un eroe: ha lottato per la vittoria a distanza di poche ore dalla riduzione di una lussazione alla spalla rimediata nel warm-up.

Insomma, si è confermato per l’ennesima volta un vero e proprio fenomeno della MotoGP. Cabroncito resta attualmente il favorito al titolo mondiale, ma con sei Gran Premi ancora da disputare tutto può ancora accadere.

Bene Pedrosa, non può fare di meglio Rossi

Ha fatto una gran gara anche Pedrosa. È partito male ma poi li è andati a prendere, quei due pazzi scatenati. Ha spinto come un forsennato creando un bel vuoto dietro di sé ma non è riuscito a inserirsi nella lotta per il successo.

Il suo è un ottimo terzo posto. Cosi’ come non è un risultato cattivo il quarto posto di Valentino Rossi. Il pesarese è partito a razzo, girando terzo alla prima curva ma finendo settimo nel giro di pochi minuti.

Alla fine ha rimontato su Bradl e Bautista (con cui ha lottato fino alla fine) e ha chiuso dietro le due Honda ufficiali (con circa 13 secondi di distacco). Valentino continua a soffrire un passo gara che non è assolutamente quello dei primi, soprattutto nei primi giri, dove gli altri già spingono forte.

Dovizioso out, Espargaro sempre leader tra le CRT

È invece finito per terra Andrea Dovizioso, mentre Hayden ha chiuso all’ottavo posto (con un ritardo di 35 secondi circa dal primo), confermando – qualora ce ne fosse bisogno – il livello attuale di competitività delle Ducati. Sempre leader tra le CRT Aleix Espargaro.

MotoGP 2013, Silverstone: i risultati

1 25 99 Jorge LORENZO SPA Yamaha Factory Racing Yamaha 173.2 40’52.515

2 20 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 173.2 +0.081

3 16 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 173.1 +1.551

4 13 46 Valentino ROSSI ITA Yamaha Factory Racing Yamaha 172.2 +13.233

5 11 19 Alvaro BAUTISTA SPA GO&FUN Honda Gresini Honda 172.2 +13.298

6 10 6 Stefan BRADL GER LCR Honda MotoGP Honda 171.7 +20.227

7 9 35 Cal CRUTCHLOW GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 171.3 +26.299

8 8 69 Nicky HAYDEN USA Ducati Team Ducati 170.7 +35.993

9 7 38 Bradley SMITH GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 170.6 +36.119

10 6 41 Aleix ESPARGARO SPA Power Electronics Aspar ART 169.5 +53.196

11 5 29 Andrea IANNONE ITA Energy T.I. Pramac Racing Ducati 169.1 +59.058

12 4 51 Michele PIRRO ITA Ignite Pramac Racing Ducati 169.0 +1’00.710

13 3 8 Hector BARBERA SPA Avintia Blusens FTR 168.9 +1’01.690

14 2 5 Colin EDWARDS USA NGM Mobile Forward Rac. FTR Kawasaki 168.9 +1’01.843

15 1 9 Danilo PETRUCCI ITA Came IodaRacing Project Ioda-Suter 168.4 +1’08.833

16 14 Randy DE PUNIET FRA Power Electronics Aspar ART 168.4 +1’09.063

17 71 Claudio CORTI ITA NGM Mobile Forward Rac. FTR Kawasaki 167.9 +1’16.474

18 7 Hiroshi AOYAMA JPN Avintia Blusens FTR 167.9 +1’16.535

19 70 Michael LAVERTY GBR Paul Bird Motorsport PBM 166.9 +1’32.057

20 68 Yonny HERNANDEZ COL Paul Bird Motorsport ART 166.6 +1’36.224

21 67 Bryan STARING AUS GO&FUN Honda Gresini FTR Honda 165.0 +2’00.635

Classifica Piloti

1 Marc MARQUEZ Honda SPA 233

2 Dani PEDROSA Honda SPA 203

3 Jorge LORENZO Yamaha SPA 194

4 Valentino ROSSI Yamaha ITA 156

5 Cal CRUTCHLOW Yamaha GBR 136

6 Stefan BRADL Honda GER 113