Archivio

MotoGP 2013, Pedrosa e Marquez puntano al consolidamento della leadership al Mugello

di Francesco Irace -

La quinta tappa della MotoGP 2013 si avvicina. Il Mugello si prepara ad accogliere i piloti per un appassionante week end di emozioni su due ruote.

In attesa delle prime prove libere dalle quali sarà possibile avere un primo riscontro sul livello di competitività di ciascun team e dopo avervi proposto le parole dei piloti ufficiali del team Yamaha Racing, vediamo come si preparano alla gara Pedrosa e Marquez del Team Repsol Honda.

Pedrosa e Marquez sono attualmente leader e vice leader della classifica piloti. Nessuno probabilmente all’inizio del motomondiale avrebbe pronosticato uno scenario simile. Al Mugello saranno dunque chiamati entrambi a rispondere con un’altra prestazione importante.

Pedrosa vuole consolidare la leadership

Pedrosa è fiducioso e confida nel fatto che il circuito gli piace: “Dopo Le Mans ho trascorso una settimana di relax per prepararmi al meglio in vista del Mugello. Il circuito mi piace, molto veloce, con curvoni ad ampio raggio dove è necessario aver un buon feeling con la moto per andar bene.

Mi presenterò al Mugello da leader del mondiale: questa per me rappresenta una motivazione in più per disputare una buona gara e, se non ci saranno problemi, farò il possibile per restare in questa posizione nel mondiale“.

Marquez è pronto a dare il 100%

Marquez sul circuito italiano proverà a cambiare le gerarchie interne, recuperando magari i sei punti che lo separano dal compagno di squadra. “Il Mugello è uno dei circuiti più complicati del mondiale, presenta diversi cambi di direzione molto veloci e per questo è indispensabile trovare fin dalle prime libere una buona messa a punto.

Ora inizia una fase importante della stagione, mi aspetto tanti piloti veloci ed agguerriti durante tutto il fine settimana, ma sono pronto a dare come sempre il 100%”.

Foto: motogp.com