Archivio

MotoGP 2013 – Lorenzo e Rossi pronti per il Gran Premio d’Olanda

di Francesco Irace -

Il Team Yamaha Factory Racing sbarca ad Assen per la settima tappa della MotoGP 2013.

Nel mirino di Lorenzo c’è Pedrosa

Il campione del mondo in carica, Jorge Lorenzo, vanta sul circuito olandese una vittoria in 125cc nel 2004, due vittorie in 250cc nel 2006 e nel 2007 e un successo nella classe regina nel 2010.

Quest’anno è alla ricerca della terza vittoria consecutiva con l’obiettivo di raggiungere il suo rivale Pedrosa, attualmente leader della classifica piloti.

«Dopo il successo ottenuto al Mugello e a Montmelò il morale è buono. Sono state due vittorie importanti. Abbiamo fatto un bel passo avanti e ora siamo competitivi in gara. Assen in generale è la mia pista preferita.

Mi piace il circuito, veloce e scorrevole, ma amo anche il paesaggio e l’ambiente. Dopo gli ultimi test sono ancora più motivato e spero di fare bene», ha dichiarato il majorchino.

Il dottore vuole sperimentare le novità sul circuito olandese

È fiducioso anche Valentino Rossi. Dopo gli ultimi test di Barcellona e Aragon, il pesarese sembra aver ritrovato il feeling che cercava in frenata. Ora può guidare come vuole lui e non vede l’ora di scendere in pista per verificare i progressi.

«Sono contento dei test e non vedo l’ora di sperimentare tutto ad Assen. Per me è un passo avanti molto importante, posso frenare finalmente come voglio io. Spero che questo miglioramento mi aiuterà anche in qualifica, dove ho sempre sofferto fino ad ora.

Assen è una pista fantastica, mi piace molto e mi porta alla mente un sacco di ricordi. Spero di fare bene domenica», ha detto Valentino.

Sul circuito olandese il nove volte campione del mondo ha vinto una volta in 125cc nel 1997, una in 250cc nel 1998 e ben cinque volte nella classe regina (2002, 2004, 2005, 2007, 2009).