Archivio

Mondiale F1 2015 – GP Spagna: gli orari TV su Sky e Rai

Hamilton è il favorito ma la Ferrari (specialmente Vettel) può fare bene


Il Mondiale F1 2015 sbarca finalmente in Europa: nel GP di Spagna – quinta prova del Circus – a Barcellona vedremo la consueta lotta tra i due piloti Mercedes (Lewis Hamilton – il favorito assoluto – e Nico Rosberg) e Sebastian Vettel e difficilmente qualche altro driver riuscirà ad inserirsi tra questi campioni.

La gara sarà trasmessa in diretta su Sky e in differita sulla Rai e si disputerà sul tracciato più conosciuto dai piloti di Formula 1 (qui, infatti, si tengono numerosi test invernali). Molte scuderie porteranno parecchie modifiche tecniche mentre la McLaren cambierà addirittura la livrea (che sarà più scura).

F1 2015 – GP Spagna: cosa aspettarsi

Il circuito di Barcellona – sede del GP di Spagna – non presenta punti particolarmente complicati ma sollecita parecchio gli pneumatici (specialmente in caso di temperature superiori a 20°, come previsto dal meteo).

Le qualifiche sono fondamentali: nel XXI secolo solo in due occasioni (Vettel nel 2011 e Fernando Alonso nel 2013) un pilota è stato capace di trionfare in Catalogna senza conquistare la pole position il giorno prima. Di seguito troverete il calendario del Gran Premio con gli orari TV su Sky e sulla Rai mentre più avanti sarà la volta del nostro pronostico sulla corsa.

F1 2015, Barcellona, il calendario e gli orari TV su Sky e Rai

Venerdì 8 maggio 2015

10:00-11:30 Prove libere 1 (diretta su Sky Sport F1, differita su Rai Sport 1 alle 14:30)
14:00-15:30 Prove libere 2 (diretta su Sky Sport F1, differita su Rai Sport 1 alle 18:30)

Sabato 9 maggio 2015

11:00-12:00 Prove libere 3 (diretta su Sky Sport F1, differita su Rai Sport 1 alle 16:00)
14:00  Qualifiche (diretta su Sky Sport F1, differita su Rai 2 alle 17:50)

Domenica 10 maggio 2015

14:00  Gara (diretta Sky Sport F1, differita Rai Sport 1 alle 21:00)

F1 – I numeri del GP di Spagna 2015

LUNGHEZZA CIRCUITO: 4.655 metri
GIRI: 66
RECORD IN PROVA: Rubens Barrichello (Brawn GP Bgp001) – 1’19”954 – 2009
RECORD IN GARA: Kimi Räikkönen (Ferrari F2008) – 1’21”670 – 2008
RECORD DISTANZA: Felipe Massa (Ferrari F2007) – 1h31’36”230 – 2007

F1 – Il pronostico del GP di Spagna 2015

1° Lewis Hamilton (Mercedes)

Nove vittorie negli undici GP e quattro pole position consecutive: Lewis Hamilton è il leader indicusso del Mondiale F1 2015 ed è il favorito assoluto del GP di Spagna.

A Barcellona lo scorso anno ottenne la pole position e la vittoria, quest’anno ha tutto quello che serve per ripetersi su un tracciato che lo ha visto conquistare altri tre podi in carriera.

2° Sebastian Vettel (Ferrari)

La pista di Barcellona non è tra le preferite di Sebastian Vettel: il pilota tedesco ha vinto qui una sola volta (nel 2011) e ha portato a casa un terzo posto nel 2010 ma non è mai partito davanti a tutti neanche negli anni d’oro.

Secondo noi al termine della corsa si ritroverà nuovamente al secondo posto nel Mondiale: gli basterà stare davanti a Rosberg e secondo noi ce la farà.

3° Nico Rosberg (Mercedes)

Con una Mercedes così forte è impossibile immaginare per Nico Rosberg – reduce da quattro podi consecutivi – un piazzamento fuori dalla “top 3”.

Il driver teutonico sta mostrando una buona continuità ma non basta per puntare al Mondiale F1 2015: ci vuole qualcosa in più ma a nostro avviso neanche stavolta riuscirà a regalarci qualche guizzo.

Da tenere d’occhio: Fernando Alonso (McLaren)

Difficile trovare un posto migliore di Barcellona per puntare alla conquista dei primi punti stagionali per la McLaren. Fernando Alonso sarà stimolato dal pubblico di casa e gli sviluppi aerodinamici apportati alla monoposto potrebbero portare risultati migliori di quelli attuali.

Il palmarès del pilota spagnolo nel GP di Spagna è particolarmente ricco: due vittorie (2006 e 2013) e altri cinque podi.

La squadra da seguire: Mercedes

Lo scorso anno la Mercedes chiuse il GP di Spagna con una doppietta ma ora non punteremmo i nostri soldi su un risultato identico considerando l’ottimo stato di forma di Vettel e della Ferrari.

Le frecce d’argento restano però superiori alla concorrenza e lo dimostreranno, secondo noi, soprattutto durante le qualifiche del sabato. In gara la loro supremazia può essere contrastata.

Archivio

Alonso prova LaFerrari

Il pilota del team F1 di Maranello alle prese con la nuova iper car ibrida del Cavallino, LaFerrari.

Formula 1

Figli d'arte in F1: i cinque più forti di sempre

Da Ascari a Stuck passando per Hill: quando buon sangue non mente

Archivio

Mondiale F1 2015 - GP Bahrein: ancora Hamilton

Terzo successo in quattro gare per il pilota britannico della Mercedes, sempre più in fuga