Archivio

Mondiale F1 2015 – GP Giappone: Hamilton torna in alto

A Suzuka Lewis e la Mercedes si avvicinano sempre più al titolo iridato

Lewis Hamilton, con la vittoria nel GP del Giappone, ha ristabilito le gerarchie: il pilota britannico della Mercedes è sempre più in testa al Mondiale F1 2015 e i ferraristi – dopo l’illusione post-Singapore – si sono dovuti accontentare di un podio (Sebastian Vettel terzo).

La gara di Suzuka – non particolarmente emozionante – è stata dominata dalle frecce d’argento. Da segnalare, inoltre, l’ennesima prestazione deludente della McLaren (per la quarta volta consecutiva fuori dai punti), che ha portato Fernando Alonso a criticare in diretta TV il motore Honda paragonandolo ai propulsori montati dalle GP2.

Mondiale F1 2015 – GP Giappone – La gara in cinque punti

1) Lewis Hamilton è stato magnifico nel GP del Giappone: non si è lasciato abbattere dal ritiro di Singapore e dalla pole mancata ieri dando vita ad una prova magistrale caratterizzata da una partenza eccezionale e da una serie di giri veloci a raffica che gli hanno permesso di tenere dietro gli avversari. Secondo la matematica ora può vincere il Mondiale F1 2015 anche arrivando secondo dietro al compagno Rosberg in tutte le corse che mancano.

2) Nico Rosberg è tornato sul podio dopo un digiuno di due GP ma ha buttato all’aria la vittoria a causa di una brutta partenza. Scattato dalla pole, si è ritrovato quarto dopo un giro e ha chiuso in seconda posizione superando Bottas in pista e Vettel grazie ad una strategia efficace.

3) Decimo podio stagionale e settimo piazzamento in “top 3”  a Suzuka su sette partecipazioni: difficile chiedere di più, oggi, a Sebastian Vettel con delle Mercedes così in forma.

4) Ennesima prova concreta per Kimi Räikkönen: il pilota finlandese, per la terza volta consecutiva in “top 5”, ha tagliato il traguardo in quarta posizione. Non è mai stato in grado di poter lottare per il podio ma sta portando parecchi punti pesanti alla Ferrari: in questa fase del Mondiale F1 2015 basta questo.

5) La Mercedes è tornata invincibile: ottava doppietta stagionale su 14 GP e poche speranze lasciate agli avversari. Il titolo Costruttori è praticamente nelle mani della Stella: solo la matematica deve ancora ufficializzare la vittoria.

Mondiale F1 2015 – I risultati del GP del Giappone

Prove libere 1

1 Carlos Sainz Jr (Toro Rosso) 1:49.434
2 Daniil Kvyat (Red Bull)  1:49.938
3 Nico Rosberg (Mercedes)  1:50.077
4 Sebastian Vettel (Ferrari)  1:50.519
5 Lewis Hamilton (Mercedes) 1:50.722

Prove libere 2

1 Daniil Kvyat (Red Bull)  1:48.277
2 Nico Rosberg (Mercedes)  1:48.300
3 Lewis Hamilton (Mercedes) 1:48.853
4 Daniel Ricciardo (Red Bull) 1:49.097
5 Sebastian Vettel (Ferrari)  1:50.268

Prove libere 3

1 Nico Rosberg (Mercedes)  1:33.995
2 Lewis Hamilton (Mercedes) 1:34.292
3 Daniel Ricciardo (Red Bull) 1:34.497
4 Valtteri Bottas (Williams)  1:34.797
5 Felipe Massa (Williams)  1:34.934

Qualifiche

1 Nico Rosberg (Mercedes)  1:32.584
2 Lewis Hamilton (Mercedes) 1:32.660
3 Valtteri Bottas (Williams)  1:33.024
4 Sebastian Vettel (Ferrari)  1:33.245
5 Felipe Massa (Williams)  1:33.337

Gara

1 Lewis Hamilton (Mercedes) 1h28:06.508
2 Nico Rosberg (Mercedes) + 19,0 sec
3 Sebastian Vettel (Ferrari)  + 20,9 sec
4 Kimi Räikkönen (Ferrari)  + 33,8 sec
5 Valtteri Bottas (Williams)  + 36,7 sec

Le classifiche del Mondiale F1 2015 dopo il GP del Giappone

Classifica Mondiale Piloti

1 Lewis Hamilton (Mercedes) 277 punti
2 Nico Rosberg (Mercedes)  229 punti
3 Sebastian Vettel (Ferrari)  218 punti
4 Kimi Räikkönen (Ferrari)  119 punti
5 Valtteri Bottas (Williams)  111 punti

Classifica Mondiale Costruttori

1 Mercedes     506 punti
2 Ferrari     337 punti
3 Williams-Mercedes   208 punti
4 Red Bull-Renault   139 punti
5 Force India-Mercedes  77 punti


Archivio

Mondiale F1 2015 - GP Giappone: gli orari TV su Sky e Rai

Vettel e la Ferrari sono alla ricerca di un'altra vittoria

Archivio

Alexander Rossi: dagli USA alla F1

Storia del nuovo pilota Marussia, che ha riportato la bandiera a stelle e strisce nel Circus dopo otto anni