Archivio

Mondiale F1 2015 – GP Brasile: gli orari TV su Rai e Sky

Vettel e la Ferrari possono vincere su un circuito poco amato da Hamilton


Sebastian Vettel e la Ferrari hanno buone possibilità di vincere il GP del Brasile (che sarà trasmesso in diretta su Rai e Sky, più avanti troverete gli orari TV): il circuito di Interlagos – sede della penultima tappa del Mondiale F1 2015 – è adatto alle caratteristiche della Rossa e non è molto amato da Lewis Hamilton (che oltretutto non sta molto bene fisicamente).

Un’occasione ghiotta per il pilota tedesco del Cavallino, che può approfittare di una pista a lui favorevole per ridurre il distacco nei confronti di Nico Rosberg e continuare così a sperare nel secondo posto iridato.

F1 2015 – GP Brasile: cosa aspettarsi

Il circuito di Interlagos – sede del GP del Brasile 2015 – è situato nella città di San Paolo: piuttosto tortuoso e contraddistinto da numerosi saliscendi, non è il massimo alla voce “sicurezza” e sollecita molto gli pneumatici (vincere con sole due soste è praticamente impossibile).

Partire davanti è molto importante – nelle ultime due edizioni chi è scattato dalla pole position ha vinto e bisogna tornare al 2003 per vedere un pilota sul gradino più alto del podio che non ha terminato le qualifiche in “top 3” – ma la pioggia prevista per sabato potrebbe condizionare molto la griglia. Di seguito troverete il calendario del Gran Premio, gli orari TV su Rai e Sky e il nostro pronostico sulla gara.

F1 2015 – Interlagos, il calendario e gli orari TV su Rai e Sky

Venerdì 13 novembre 2015

13:00-14:30 Prove libere 1 (diretta su Rai Sport 1 e Sky Sport F1)
17:00-18:30 Prove libere 2 (diretta su Rai Sport 1 e Sky Sport F1)

Sabato 14 novembre 2015

14:00-15:00 Prove libere 3 (diretta su Rai Sport 1 e Sky Sport F1)
17:00  Qualifiche (diretta su Rai 2 e Sky Sport F1)

Domenica 15 novembre 2015

17:00  Gara (diretta su Rai 1 e Sky Sport F1)

F1 – I numeri del GP del Brasile 2015

LUNGHEZZA CIRCUITO: 4,309 km
GIRI: 71

RECORD IN PROVA: Rubens Barrichello (Ferrari F2004) – 1’09”822 – 2004
RECORD IN GARA: Juan Pablo Montoya (Williams FW26) – 1’11”473 – 2004
RECORD DISTANZA: Juan Pablo Montoya (Williams FW26) – 1h28’01”451 – 2004

F1 – Il pronostico del GP del Brasile 2015

1° Sebastian Vettel (Ferrari)

Due vittorie (2010 e 2013) e due pole position: è questo il palmarès di Sebastian Vettel nel GP del Brasile.

Il pilota tedesco può tentare il colpaccio a Interlagos su un tracciato che esalta più i telai che i motori: è dal 2008 che la Ferrari non trionfa qui (la famosa corsa conquistata da Felipe Massa che regalò il primo Mondiale in carriera a Hamilton).

2° Lewis Hamilton (Mercedes)

Lewis Hamilton non è al massimo della forma e non è un grande fan del Brasile: non ha mai vinto a Interlagos (miglior piazzamento il secondo posto dello scorso anno) e ha ottenuto una sola pole nel 2012.

Reduce da quattro podi consecutivi nel Mondiale F1 2015, ha però buone possibilità di terminare nuovamente la corsa in “top 3”. Staremo a vedere.

3° Nico Rosberg (Mercedes)

Dopo il dominio in Messico Nico Rosberg ha ritrovato fiducia nei propri mezzi: difficilmente però, secondo noi, riuscirà a ripetersi in questo GP.

Lo scorso anno a San Paolo portò a casa la pole position e la vittoria ma quest’anno ci sono molti più rivali che possono dare del filo da torcere al driver teutonico.

Da tenere d’occhio: Jenson Button (McLaren)

Jenson Button sta per diventare il primo compagno di squadra di Fernando Alonso a fare più punti del driver iberico in una stagione.

Ha già vinto il GP del Brasile nel 2012 e ha buone possibilità di incrementare il vantaggio nei confronti del proprio coéquipier nel Mondiale F1 2015 sfruttando un tracciato che esalta le sue doti di guida.

La squadra da seguire: Mercedes

Molto probabilmente vedremo entrambe le Mercedes sul podio del GP del Brasile 2015 ma non è detto che un pilota della Stella riuscirà a salire sul gradino più alto.

Lo scorso anno la scuderia tedesca fece una doppietta in qualifica e in gara ma nel 2015 il team sembra meno concentrato considerando la conquista anticipata di entrambi i titoli iridati.

Archivio

F1 - Le foto più belle del GP del Messico 2015

Riviviamo insieme la corsa vinta da Nico Rosberg (Mercedes)

Archivio

Mondiale F1 2015 - GP Messico: Rosberg torna alla vittoria

Il secondo pilota Mercedes sale sul gradino più alto del podio dopo un digiuno di oltre quattro mesi

Archivio

Rush, il trailer ufficiale del film sulla F1

Il lungometraggio diretto da Ron Howard racconterà il duello Lauda-Hunt del 1976