Archivio

Mondiale F1 2014 – GP Germania, il punto: Rosberg über alles

Prosegue il dominio tedesco nello sport: dopo il calcio arriva il trionfo di Nico e della Mercedes

Germania über alles: dopo aver conquistato una settimana fa il Mondiale di calcio 2014 oggi, in occasione del GP di F1 di Hockenheim, si è assistito ad un altro dominio in salsa tedesca. Merito di Nico Rosberg, trionfatore al volante di una Mercedes.

L’attuale leader iridato ha lasciato le briciole agli avversari e ha approfittato inoltre di questo successo per allungare ulteriormente il proprio vantaggio in classifica sui rivali. La corsa – ricca di emozioni, specialmente nella prima parte (caratterizzata dallo spettacolare incidente – fortunatamente senza conseguenze – che ha coinvolto Felipe Massa e da numerosi duelli in pista) – è stata penalizzata esclusivamente dal comportamento dei commissari di gara che, impedendo inspiegabilmente l’ingresso della safety-car a venti giri dal termine in seguito al testacoda di Adrian Sutil (la cui Sauber si è trovata in mezzo al circuito all’uscita dell’ultima curva), hanno reso meno avvincente l’ultima parte del Gran Premio.

La gara in cinque punti

1) Miglior tempo nelle prove libere 1 e 3, pole position e una vittoria mai messa in discussione: Nico Rosberg ha letteralmente surclassato la concorrenza lasciando solo altri sette driver dietro di lui a pieni giri. I 14 punti di vantaggio sul compagno Hamilton sono rassicuranti in ottica Mondiale ma la stagione è ancora lunga e Lewis non vuole assolutamente mollare.

2) Lewis Hamilton ha dato vita ad una gara splendida: partito 20° dalla griglia dopo un pauroso incidente nelle qualifiche dovuto ad un cedimento di un disco freno, ha rimontato in gara fino a raggiungere la terza posizione e ha ottenuto il giro più veloce. Fra una settimana in Ungheria cercherà di salire nuovamente sul gradino più alto del podio: secondo noi ce la farà.

3) La sfortuna non esiste: se dopo dieci GP Valtteri Bottas ha già portato a casa tre podi (oltretutto consecutivi) e 91 punti mentre il compagno Massa si ritrova con soli 30 punti il merito va tutto al pilota finlandese. Negli ultimi tre mesi ha dimostrato tanta maturità e un feeling impressionante con la Williams e oggi, pur con gli pneumatici consumati, è stato capace di tenersi dietro Hamilton e di ottenere il secondo posto.

4) Ennesimo arrivo a punti per Fernando Alonso, ennesima gara nella quale il driver iberico ha dimostrato di saper valorizzare una Ferrari che proprio non vuole saperne di andare forte. In Germania ha perso il duello con Vettel mentre è riuscito al fotofinish a conservare la quinta piazza contro un Ricciardo particolarmente caparbio.

5) L’ennesimo successo stagionale della Mercedes (il nono) ha un significato particolare: si tratta infatti del ritorno alla vittoria in Germania dopo un digiuno di ben sessant’anni. L’ultimo pilota a portare sul gradino più alto del podio una freccia d’argento in terra teutonica fu – al Nürburgring – un certo Juan Manuel Fangio.

I risultati del GP di Germania 2014

Prove libere 1

1 Nico Rosberg (Mercedes)  1:19.131
2 Lewis Hamiton (Mercedes) 1:19.196
3 Fernando Alonso (Ferrari)  1:19.423
4 Daniel Ricciardo (Red Bull) 1:19.697
5 Jenson Button (McLaren)  1:19.833

Prove libere 2

1 Lewis Hamilton (Mercedes) 1:18.341
2 Nico Rosberg (Mercedes)  1:18.365
3 Daniel Ricciardo (Red Bull) 1:18.443
4 Kimi Räikkönen (Ferrari)  1:18.887
5 Kevin Magnussen (McLaren) 1:18.960

Prove libere 3

1 Nico Rosberg (Mercedes)  1:17.779
2 Lewis Hamilton (Mercedes) 1:18.380
3 Fernando Alonso (Ferrari)  1:18.384
4 Felipe Massa (Williams)  1:18.575
5 Valtteri Bottas (Williams)  1:18.611

Qualifiche

1 Nico Rosberg (Mercedes)  1:16.540
2 Valtteri Bottas (Williams)  1:16.759
3 Felipe Massa (Williams)  1:17.078
4 Kevin Magnussen (McLaren) 1:17.214
5 Daniel Ricciardo (Red Bull) 1:17.273

Gara

1 Nico Rosberg (Mercedes) 1h33:42.914
2 Valtteri Bottas (Williams)  + 20,7 sec
3 Lewis Hamilton (Mercedes) + 22,5 sec
4 Sebastian Vettel (Red Bull) + 44,0 sec
5 Fernando Alonso (Ferrari) + 52,4 sec

Le classifiche dopo il GP di Germania 2014

Classifica Mondiale Piloti

1 Nico Rosberg (Mercedes) 190 punti
2 Lewis Hamilton (Mercedes) 176 punti
3 Daniel Ricciardo (Red Bull) 106 punti
4 Fernando Alonso (Ferrari)  97 punti
5 Valtteri Bottas (Williams)  91 punti

Classifica Mondiale Costruttori

1 Mercedes     366 punti
2 Red Bull-Renault   188 punti
3 Williams-Mercedes   121 punti
4 Ferrari     116 punti
5 Force India-Mercedes  98 punti



Archivio

Mondiale F1 2014 - GP Germania: gli orari TV

Sul circuito di Hockenheim Hamilton proverà a soffiare il primato iridato al compagno Rosberg

Archivio

Mondiale F1 2014 - Risultati e classifiche dopo il GP di Gran Bretagna

Lewis domina a Silverstone e approfitta del ritiro del compagno Rosberg per ridurre il distacco in classifica

Archivio

Rush, il trailer ufficiale del film sulla F1

Il lungometraggio diretto da Ron Howard racconterà il duello Lauda-Hunt del 1976