Archivio

McLaren P1: Designed by Air, il video sull’aerodinamica della nuova hyper-car inglese

di Junio Gulinelli -

Nata nella galleria del vento, la hyper-car inglese svela i suoi segreti aerodinamici in un video.

McLaren ha deciso di svelare tutti i segreti della principale caratteristica che rende unica e speciale la sua nuova hyper-car, la McLaren P1, presentata in anteprima mondiale all’ultimo Salone di Ginevra 2013.

Per raccontare agli appassionati questo lato della super car ibrida inglese, la Casa ha realizzato un primo cortometraggio chiamato “Designed by Air” nel quale vengono illustrati i segreti che si nascondono dietro al particolare look estetico di questa vettura dalle prestazioni straordinarie.

Disegnata dal Vento

Nel video si vede la McLaren P1 prendere forma da un unico blocco metallico crudo, sul quale, mano a mano, assecondando i flussi d’aria, si adattano componenti in fibra di carbonio dandole la forma finale che ormai conosciamo bene.

Il tutto avviene all’interno di una galleria del vento, a sottolineare, appunto, come la P1 sia nata direttamente in questo ambiente in modo da garantirle la massima aerodinamicità possibile.

Nata per correre con tecnologie direttamente importate dalla Formula1, si, ma adatta anche all’uso su strada grazie alle soluzioni attive dell’aerodinamica, come ad esempio l’alettone posteriore, che gestiscono i flussi d’aria massimizzando così le prestazioni in base al tipo di guida.

Spinta da un sistema ibrido innovativo

La McLaren P1, ricordiamo, è equipaggiata con un innovativo sistema ibrido composto dal motore della MP4-12C – il V8 da 3,8 litri sovralimentato – affiancato da un motore elettrico che, insieme, riescono ad erogare una potenza massima di 916 CV.

In quanto a prestazioni è in grado di raggiungere i 100 km/h da ferma un meno di 3 secondi, arriva fino a 200 km/h in meno di sette secondi e il tetto dei 300 km/h è raggiunto in meno di 17 secondi.