Archivio

Jan Kopecký, i rally e la Skoda

Alla scoperta del pilota ceco, campione europeo 2013 e campione asiatico del 2014 con la Fabia

Jan Kopecký è il pilota che ha regalato alla Skoda le maggiori soddisfazioni nei rally: al volante della Fabia il driver ceco ha infatti portato a casa un campionato europeo (nel 2013) e un titolo Asia-Pacifico (nel 2014). Scopriamo insieme la sua storia.

Jan Kopecký: la biografia

Jan Kopecký nasce il 28 gennaio 1982 a Opočno (Cecoslovacchia). Dopo alcune esperienze in circuito passa ai rally nel 2001 e affronta il campionato ceco al volante di una Skoda Octavia.

L’anno seguente guida tre vetture differenti (Ford Focus, Mitsubishi Lancer e Toyota Corolla) ed è al volante della compatta giapponese che ottiene i risultati migliori: primo podio in carriera al Rally Tatry in Slovacchia valido per il campionato europeo, prima vittoria in carriera al Rallysprint Kopná e successo all’Horácká Rally. Debutta inoltre in Germania in un rally valido per il Mondiale ma è costretto al ritiro.

Nel 2003 Jan Kopecký inizia a farsi conoscere nell’ambiente con il terzo posto nel campionato ceco con la Skoda Octavia e con il 20° posto assoluto nel Rally di Germania valido per il WRC ma la svolta arriva l’anno successivo con il titolo nazionale ottenuto con la Fabia. Un successo che gli apre le porte della squadra ufficiale Skoda nel Catalunya iridato (ritiro).

Le prime soddisfazioni

Jan, terzo nel campionato ceco 2005, ottiene i primi punti iridati in carriera con la Skoda Fabia grazie all’ottava piazza al Catalunya e nel 2006 corre tutte le tappe europee del WRC andando tre volte a punti (5° in Catalunya).

L’anno migliore di sempre per Jan Kopecký è però il 2007: 12° assoluto nel Mondiale con la Skoda Fabia grazie a cinque piazzamenti a punti (conditi da un quinto posto in Germania).

L’era IRC

Nel 2008 inizia la crisi di Kopecký: il driver ceco corre il Rally del Messico con una Abarth Grande Punto e successivamente si concentra sul campionato IRC al volante della Peugeot 207 (2° in Portogallo).

L’anno successivo Jan Kopecký torna pilota ufficiale Skoda nella serie IRC e chiude il campionato in seconda posizione dietro al britannico Kris Meeke con due vittorie in Repubblica Ceca (Barum) e Spagna (Principe de Asturias). Il driver esteuropeo arriva secondo anche nel 2010 (davanti a Meeke e sul gradino più alto del podio alle Canarie), nel 2011 dietro al norvegese Andreas Mikkelsen vincendo al Barum e nel Mecsek Rally ungherese e nel 2012 sempre dietro a Mikkelsen (ma primo alle Canarie e al Targa Florio).

L’eroe dei due continenti

Jan diventa campione europeo rally nel 2013 con sei successi (Jänner in Austria, Canarie, Azzorre, Sibiu in Romania, Barum in Repubblica Ceca e Croazia) e nel 2014 porta a casa, sempre al volante della Skoda Fabia, il titolo Asia-Pacifico con quattro vittorie (Nuova Caledonia, Queensland in Australia, Hokkaido in Giappone e Longyou in Cina).

La Fabia R5

Nel 2016 con la Skoda Fabia R5 Jan Kopecký ottiene il quarto campionato ceco in carriera e termina a punti tre gare iridate. L’anno successivo inizia la stagione alla grande con un 8° posto assoluto al Rally di Monte Carlo.

Archivio

Skoda Fabia R5, il rally è il suo mestiere

La versione da corsa della piccola di Mladá Boleslav prenderà parte al WRC2 e ai campionati Asia Pacifico, a quello italiano e a quello ceco