Archivio

Jaguar XFR-S Sportbrake e XF R-Sport al Salone di Ginevra 2014

di Marco Coletto -

Tempo di cambiamenti per la "segmento E" britannica


La protagonista dello stand Jaguar al Salone di Ginevra 2014 è stata la XF: in occasione del lancio del MY 2015 sono state presentate due nuove varianti dell’ammiraglia britannica.

Jaguar XFR-S Sportbrake

La Jaguar XFR-S Sportbrake – versione “racing” della variante station wagon – ospita sotto il cofano un motore 5.0 V8 sovralimentato da 551 CV che consente alla cattivissima familiare “british” di raggiungere i 300 km/h (autolimitati) di velocità massima e di accelerare da 0 a 100 chilometri orari in soli 4,8 secondi.

Facile distinguerla dalle versioni “standard”: prese d’aria maggiorate, minigonne e cerchi in lega da 20”. Senza dimenticare un paio di “chicche” rivolte a chi cerca il massimo piacere di guida: il differenziale posteriore attivo e l’assetto adattivo.

Jaguar XF R-Sport

La Jaguar XF R-Sport è sportiva solo nell’estetica (paraurti più grintosi, spoiler posteriore e cerchi in lega da 17”). L’unico motore disponibile è invece il meno potente in listino: il 2.2 turbodiesel da 163 CV.


Le più belle di Ginevra 2014