Archivio

Jaguar Land Rover pensa a più versioni SVX

La prossima generazione della Defender riceverà una variante extra off-road, ma anche le crossover del Giaguaro potrebbero rientrare nella famiglia SVX

Dopo il debutto, lo scorso mese, della Discovery SVX, il Gruppo Jaguar Land Rover starebbe pensando ad una gamma di nuovi modelli caratterizzati da questa nuova sigla, sinonimo di extra off-road.

Il capo della progettazione di Land Rover, Gerry McGovern, avrebbe infatti dichiarato ai microfoni della rivista inglese Autocar che la sigla SVX sarebbe appropriata per tutti i modelli Discovery, inclusa la Discovery Sport e la prossima generazione della Defender.

Ma soprattutto anche il marchio Jaguar potrebbe unirsi a questa nuova famiglia creando delle varianti fuoristrada dei suoi modelli, in particolare delle crossover E-Pace ed F-Pace.

Non parliamo molto delle capacità off-road delle nostre auto perché produciamo soprattutto auto stradali, ma avendo la tecnologia del gruppo a disposizione, io vedo questa opportunità. Se Land Rover può fare le SVR, noi possiamo fare le SVX”, ha dichiarato il direttore del design Jaguar, Ian Callum.

La Land Rover Discovery SVX è prodotta dalla divisione Special Vehicles Operations del marchio ed è alimentata da un V8 da 5 litri sovralimentato da 525 CV di potenza e 625 Nm di coppia. Dispone dell’Hydraulic Active Roll Control, sospensioni rialzate, ammortizzatori a corsa lunga e cerchi da 20 pollici gommati con pneumatici Goodyear Wrangler.

Archivio

Land Rover Discovery SVX: extra off-road

A Francoforte debutta la versione top di gamma della fuoristrada inglese: lussuosa, sportiva e più avventurosa che mai