Archivio

Ford: entro il 2021 la prima autonoma

di Redazione -

La Mondeo Hybrid a guida autonoma inizia i primi test su strada

Anche Ford è pronta a portare su strada la sua prima auto a guida autonoma. Si tratta della Ford Mondeo Hybrid equipaggiata con le ultime tecnologie della firma americana. L’obiettivo è iniziare a sperimentare su strade pubbliche questo prototipo, per poterlo portare a produzione entro il 2021. La Mondeo Hybrid in questione si basa sull’attuale piattaforma di veicoli autonomi dell’Ovale Blu potenziando però le capacità del processore grazie ad un nuovo hardware informatico. I nuovi sensori LIDAR, ormai prossimi a quelli che vedremo sulla versione di produzione, dispongono di un nuovo campo di visione che le permette di montare solo due sensori, invece che 4, ottenendo la stessa quantità di informazioni. E poi c’è il sistema del cosiddetto “guidatore virtuale”. Quest’ultimo fa riferimento a quello che la SAE (Society of Automotive Engineers) definisce come veicolo di livello quattro, sarebbe a dire un’auto che non ha bisogno che il guidatore prenda il controllo e che sia capace di agire come farebbe un essere umano al volante. Questo sistema è composto da sensori (LIDAR, telecamere e radar), algoritmi per la localizzazione e selezione dei percorsi, un sistema di visione computerizzata e di apprendimento, mappe 3D in alta definizione e una grande potenza di calcolo per gestire questa enorme quantità di dati. 

Foto

Ford Mondeo Hybrid

La variante ecologica della berlina statunitense è l'unica della gamma disponibile a quattro porte