Archivio

Fiat 500 by Gucci: gli spot, la moda. Lo stile è sexy

di Alessandro Alicandri -

Quando l'auto diventa oggetto di culto della moda, nasce la nuova Fiat 500 Gucci.

Quando l’auto diventa oggetto di culto della moda, nasce la nuova Fiat 500 by Gucci.

Quale miglior modo per presentarla se non chiedendo ai caporedattori dei magazine più in voga del momento (Dazed&Confused, Nowness, Purple Fashion Magazine) e Franca Sozzani di Vogue Italia, per reinterpretare a loro modo la nuova auto di lusso da uno dei marchi principe del made in Italy?

Il progetto promozionale è guidato dalle sapienti mani di Lapo Elkann, mentre il restyling è guidato dal direttore creativo della casa di moda Frida Giannini, in collaborazione con il Centro Stile Fiat.

L’auto, venduta nei colori bianco e nero, ha un tettuccio apribile per trasformarsi all’occorrenza in una vera e propria cabrio. Un progetto coraggioso, di alta gamma, senza dubbio interessante come operazione di immagine.

Quando Torino è dark

Il primo dei quattro video è realizzato da Olivier Zahm e si intitola “Papillon Polaroid”.

È uno stupendo ritratto dark della torino più misteriosa, quella di Profondo Rosso e del triangolo della magia della città piemontese. Il corto è dedicato all’architetto Carlo Molino. il video è stato interamente girato nella sua abitazione.

Un corto crudo, artigianale, assolutamente non patinato, ma che gode di tutto il sapore di una classe reale, spregiudicata. Nuda, anche. (LO SPOT)

Quattro modelle sexy e sportive

Il secondo video pensato dalla Dazed & Confused di Will Davidson si intitola “The Race” ed è un promo più estetico, senza plot e con la partecipazione di quattro modelle mozzafiato.

Parliamo di Dempsey Stewart, Emma Whalberg, Merilin Perli e Naomi Preizler. Le due auto corrono aggressive sulla spiaggia. E si corteggiano con eleganza. (LO SPOT)

Il lusso si trasforma in auto

Il terzo che vi presentiamo è un piccolo capolavoro. Un’idea di Chris Sweeney che racconta come il design italiano del lusso Gucci possa essere giocosamente condensato per diventare parte della 500.

Uno spot dal sapore internazionale che raffredda il gioiello e lo fa diventare materia dell’auto. Bellissima idea. (LO SPOT)

Sfortunata ma felice (con la 500 by Gucci)

L’ultimo è italiano, marchiato Vogue e realizzato da Francesco Carrozzini, fotografo e regista che collabora con i più importanti periodici di moda italiani. In questo cao entra in campo la musica classica della quinta Sinfonia di Beethoven per uno spot che viaggia a metà tra l’ironia e l’alta moda, con un bianco e nero che trasuda perfezione estetica.

La protagonista è la stupenda Rie Rasmussen, modella e attrice. (LO SPOT)

Archivio

"Assembly Line", moda e motori fusi per 500 by Gucci

Nel corto diretto da Chris Sweeney, Fiat e Gucci si "fondono" letteralmente, per simboleggiare la commistione fra moda e motori

Archivio

"Polaroid Papillon", un corto sexy diventa spot per la 500 by Gucci

Sensualità crepuscolare, atmosfere rarefatte, eros: gli elementi del corto diretto da Olivier Zahm per la piccola torinese

Archivio

"The race", donne si sfidano in auto come spot per la 500 by Gucci

La velocità e la femminilità si uniscono in questo corto diretto da Will Davidson per Dazed & Confused