Archivio

FCA cede Magneti Marelli ai giapponesi per 6,2 mld

Non ci sarà alcun impatto sui livelli occupazionali e sui circa 10.000 dipendenti che lavorano in Italia

Magneti Marelli è un altro marchio storico che esce dai confini italiani. È stato infatti ceduto da FCA al gruppo giapponese KKR per una cifra di 6,2 miliardi di euro. I rumors erano già da tempo nell’aria ma solo nelle ultime ore è arrivata l’ufficialità della vendita. Il comunicato specifica però che la cessione non avrà alcun impatto sui livelli occupazionali, in particolare sui quasi 10.000 dipendenti che lavorano in Italia.

Magneti Marelli Ck Holdings, la sede resta a Milano

Magneti Marelli Ck Holdings manterrà infatti la sede attuale a Corbetta, in provincia di Milano, dove si prevede un fatturato totale di 15,2 miliardi di euro. L’operazione dovrebbe concludersi nei primi mesi del prossimo anno con l’ok delle autorità regolatorie. Infine, FCA continuerà a lavorare con l’azienda per lo sviluppo di motori elettrici e di tecnologie di ultima generazione.