Archivio

Eicma 2018, anche questa edizione si conclude con un successo

Si conferma ancora una volta il più importante salone mondiale dedicato alle due ruote

Si conclude positivamente l’edizione 2018 di Eicma, che si conferma punto di riferimento mondiale per l’industria delle due ruote. Centinaia di anteprime, 1.278 brand presenti (+13,7% rispetto al 2016, anno di comparazione) e sei padiglioni occupati, con un incremento della superficie di quasi 20% sullo stesso anno, ma anche il 52% di espositori esteri provenienti da ben 44 differenti Paesi e un importante incremento dei media presenti. Anche il pubblico si attesta sui numeri record della scorsa edizione, al termine dalla quale il botteghino fece registrare un più 24%.

Eicma punto di riferimento

Nel corso di questa edizione di Eicma 2018 si sono viste tante novità, ma c’è stato anche tanto coinvolgimento sul fronte dell’area dedicata all’E-Bike e dell’area estera MotoLive con gli show. Ma a crescere è anche l’attenzione delle autorità istituzionali, dei piloti e dei personaggi noti, che hanno visitato quest’anno con grande interesse quello che il Presidente di EICMA Andrea Dell’Orto ha definito nel suo discorso inaugurale “il più grande contenitore al mondo di passione”. “Se EICMA è oggi la più importante, attrattiva e longeva fiera di settore al mondo, tanto da garantire una presenza di pubblico, operatori e media che nessun altro appuntamento del genere può vantare – ha dichiarato il Presidente Dell’Orto – è merito delle aziende che continuano a sceglierci. Per questo voglio condividere con loro la soddisfazione per il successo di questa edizione, oltre che con tutto lo staff organizzativo che ha riempito di contenuti EICMA, trasformandola nel tempo da fiera ad evento espositivo in grado di coinvolgere ed emozionare centinaia di migliaia di appassionati”.