Archivio

Eicma 2017, la Vespa Elettrica (e non solo)

di Francesco Irace -

Ecco la versione a zero emissioni dello scooter più famoso al mondo

La Vespa elettrica diventa realtà. Presentata come prototipo lo scorso anno sempre al Salone di Milano, debutta oggi a Eicma 2017 in veste ufficiale, pronta a debuttare sui mercati nel corso del 2018. Rappresenta l’interpretazione di Vespa della mobilità a zero emissioni dall’aspetto vintage e modaiolo.

In Vespa la definiscono “un’opera d’arte contemporanea con un cuore tecnologico”. In Italia sarà probabilmente acquistabile con un canone mensile che include un esclusivo pacchetto di servizi. Il suo cuore è una unità elettrica capace di erogare una potenza continua di 2 kW e una potenza di picco di 4 kW, garantendo prestazioni superiori a quelle di un tradizionale scooter 50 cc, soprattutto dal punto di vista dell’accelerazione. Garantisce una autonomia di 100 km, che però possono aumentare a 200 se si sceglie l’altra versione X che affianca al motore un generatore.

La ricarica avviene attraverso il pratico cavo posto sotto la sella da collegare a una tradizionale presa di corrente domestica e richiede 4 ore circa per un ciclo completo. Vespa Elettrica non è solo un veicolo silenzioso, ecologico e tecnologicamente avanzato; è anche, e soprattutto, connesso: le numerose funzionalità offerte da una nuova versione del Vespa Multimedia Platform, il sistema multimediale che consente di collegare lo smartphone al veicolo, possono essere gestite attraverso un’interfaccia uomo-macchina completamente nuova, che incorpora una strumentazione digitale con display TFT a colori.

Primavera e Sprint 2018

Vespa Primavera e Sprint si aggiornano per il 2018 con piccole novità. Entrambe adottano di serie l’illuminazione LED davanti e dietro, il Bike Finder, il comando di apertura a distanza della sella (oggi più confortevole che in passato) e una nuova cravatta. Sulle rispettive versioni S troviamo invece la nuova strumentazione totalmente digitale con display TFT full color da 4,3”, che funziona da schermo per la Vespa Multimedia Platform. Inoltre, sulla Primavera, che quest’anno a Eicma celebra i 50 anni del modello con la versione speciale 50esimo anniversario, troviamo cerchi in lega di alluminio da 12” sia davanti che dietro.