Archivio

Denza 400 EV

di Redazione -

La due volumi elettrica creata da Daimler e Byd si aggiorna e arriva a 400 km di autonomia

Lanciata nel 2014 sul mercato Cinese, l’elettrica del marchio Denza (una joint venture creata tra i tedeschi di Daimler e i cinesi di Byd) si aggiorna con il nuovo modello Denza 400 EV. La due volumi asiatica – prodotta a Shenzhen e il cui volume di vendite della precedente generazione ammonta a circa 3.000 unità – si rinnova aumentando la sua autonomia a 400 km, come suggerito dal nome. Se prima disponeva di 47,5 kWh di capacità (e 300 km di autonomia), ora la cinese a zero emissioni passa a 62 kWh grazie ad un nuovo powertrain che conta su un nuovo motore elettrico e un nuovo pacchetto di batterie gestiti da un’elettronica rivista. 

Archivio

Denza EV: l'elettrica dei record a Pechino

Svelata l'elettrica da 300 km con una ricarica. È la prima Daimler prodotta fuori della Germania e la prima elettrica con 5 stelle C-NCAP