Archivio

CIR 2014 – Rally Due Valli: Andreucci, Basso e Scandola in lotta per il campionato italiano

Da domani fino a domenica a Verona i tre piloti Peugeot, Ford e Skoda si daranno battaglia per conquistare il titolo nazionale

Paolo Andreucci (Peugeot 208), Giandomenico Basso (Ford Fiesta) e Umberto Scandola (Skoda Fabia): al termine del Rally Due Valli – ultima tappa del CIR 2014 in programma a Verona da domani fino al 12 ottobre – scopriremo chi tra questi tre piloti diventerà campione italiano.

La gara si preannuncia molto avvincente: i tre driver sono infatti separati in classifica da soli due punti (Basso 76, Andreucci 75 e Scandola 74) e quindi lo “scudetto” verrà assegnato a chi salirà sul gradino più alto del podio in Veneto. Da non sottovalutare inoltre la pioggia, che si preannuncia copiosa per tutto il weekend.

Di seguito troverete la guida completa del Rally Due Valli 2014: l’elenco dei piloti più importanti e dei loro numeri di gara e il programma con gli orari delle prove speciali.

I piloti più importanti del Rally Due Valli 2014

1 Scandola – D’Amore (Skoda Fabia) – S2000
2 Basso – Dotta (Ford Fiesta R5 LDI) – R5
3 Andreucci – Andreussi (Peugeot 208 T16) – R5
4 Nucita – Cotone (Peugeot 207) – S2000
5 Perico – Turati (Peugeot 208 T16) – R5
6 Arbetti – De Colle (Skoda Fabia) – S2000
7 Colombini – Furlan (Ford Fiesta ST) – R5
8 Caldani – Cresta (Ford Fiesta RS) – R5
9 “Ciava” – Ciucci (Ford Fiesta RS) – R5
10 Campedelli – Fava (Skoda Fabia) – S2000
12 Strata – Garbero (Mitsubishi EVO X) – R4
14 Rossi – Rocchi (Renault Clio) – S1600
15 Strabello – Bianchi (Renault Clio) – S1600
16 Comini – Benellini (Renault Clio) – S1600
20 Ferrarotti – Fenoli (Renault Clio) – R3C
21 Gilardoni – Bonato (Renault Clio) – R3C
22 Piatto – Farina (Renault Clio R3) – R3C
23 Andolfi – Casalini (Renault Clio RS) – R3T
24 Pajunen – Halttunen (Renault Clio R.S.) – R3T
25 Vittalini – Tavecchio (Citroën) – R3T
27 Fiocco – Turco (Renault Clio) – A7
28 Panato – Gugole (Renault Clio Williams) – A7
29 Camponogara – Tonin (Renault Clio Williams) – A7
31 Tornieri – Lupatini (Fiat Punto) – R3D
32 Scattolon – Grimaldi (Peugeot 208) – R2B
33 Albertini – Mazzetti (Peugeot 208 R2) – R2B
34 Panzani – Baldacci (Renault Twingo) – R2B
45 Salizzoni – Pesavento (Peugeot 306 Rally) – N3
46 Lonardi – Zandonà (Ford Fiesta ST) – N3
47 Zamperini – Ballini (Peugeot 106 Rally) – A6
52 Gaspari N. – Gaspari V. (MG Rover) – A5
53 Fiorini – Girardi (Fiat Panda) – A5
54 Griso – Gherardi (Peugeot 106) – A5
56 Maimeri – Giordani (Citroën Saxo VTS) – N2

Il programma del Rally Due Valli 2014

Venerdì 10 ottobre 2014

20:00 PS1 Torricelle (2,62 km)

Sabato 11 ottobre 2014

09:38 PS2 Porcara (7,44 km)
10:10 PS3 Cà del Diaolo (23,80 km)
11:08 PS4 Badia Calavena (11,91 km)
11:36 PS5 Marcemigo (11,19 km)
16:10 PS6 Porcara 2
16:42 PS7 Cà del Diaolo 2
17:40 PS8 Badia Calavena 2
18:08 PS9 Marcemigo 2

Domenica 12 ottobre 2014

08:42 PS10 Erbezzo (21,38 km)
10:30 PS11 Erbezzo 2

Archivio

Peugeot: rally

Tutti i retroscena delle gare motoristiche più spettacolari, raccontati da due protagonisti d'eccellenza

Archivio

Rally: salti spettacolari

Quanto può saltare una vettura da rally? Ecco alcuni esempi di voli acrobatici durante vere competizioni

Rally

Peugeot 208 GTi UcciUssi: esemplare unico ispirato al passato

Con questa vettura, usata solo per le ricognizioni rally, Paolo Andreucci farà da apripista alla Verzegnis-Sella Chianzutan