Archivio

Bosch: tante novità al Salone di Francoforte 2017

Bosch approfitterà del Salone di Francoforte 2017 per lanciare una serie di innovazioni tecnologiche create per risolvere le sfide della mobilità


Bosch – fornitore leader mondiale di servizi e tecnologie – presenterà nel proprio stand al Salone di Francoforte 2017 tante novità legate alla mobilità del presente e del futuro. Scopriamole insieme.

Aggiornamenti software over-the-air

Il principio di aggiornamento del software e delle app che siamo ormai abituati a compiere sui nostri smartphone verrà presto applicato anche alle auto. Sarà possibile aggiungere nuove funzionalità alla vettura in modo criptato e protetto da accessi non autorizzati.

App di guida

La app di guida Bosch è adatta a tutte le auto prive di sistema di infotainment e racchiude funzioni utili come chiamate telefoniche, messaggi di testo, navigazione e assistenza. Il tutto gestibile attraverso comandi vocali.

Batteria a 48 V

La batteria a 48 V, unitamente a una BRM (boost recuperation machine) e ad un convertitore CC-CC, è il componente principale del sistema a 48 V e immagazzina l’energia di frenata recuperata per rilasciarla in seguito al motore elettrico e fornirla al sistema elettrico del veicolo.

Community-based parking

Il community-based parking di Bosch – grazie a sensori a ultrasuoni che individuano e misurano gli spazi tra i veicoli posteggiati durante la marcia – agevola la ricerca di uno spazio per il parcheggio.

Controllo chiusura ago per motori diesel

La nuova tecnologia di controllo chiusura ago misura precisamente e controlla la durata dell’iniezione carburante in condizioni di guida reali con una precisione di pochi milionesimi di secondo.

Diagnosi predittiva

La diagnostica predittiva durante la marcia normale utilizza i dati e le informazioni del cloud per analizzare la condizione dei componenti principali ed evita guasti improvvisi prevenendoli.

e-axle

Il sistema e-axle di Bosch consiste in un’unica unità compatta che comprende motore elettrico, power electronics del sistema di alimentazione e trasmissione e che comanda direttamente l’assale del veicolo. Una soluzione – destinata ai propulsori elettrici presenti sulle auto a emissioni zero o ibride – che garantisce una maggiore autonomia a parità di capacità della batteria e che prevede diversi livelli di potenza erogata (da 68 a 408 CV).

EPS

Il servosterzo elettrico EPS (Electric Power Steering) è fondamentale per la guida autonoma in quanto in caso di avaria è in grado di conservare il 50% della propria funzionalità.

Guida autonoma

Bosch sta collaborando con Daimler per rendere possibile la guida completamente autonoma (livello 4) e la mobilità senza conducente (livello 5) nelle città. Già dal 2020 dovrebbe debuttare un sistema di guida autonoma per robocab.

Head unit

Le nuove head unit che saranno presentate da Bosch al Salone di Francoforte 2017 sono cinque volte più potenti di prima e garantiscono prestazioni grafiche migliorate fino a 7 volte.

Home Zone Park Pilot

La funzionalità Home Zone Park Pilot permette all’auto di effettuare una manovra di parcheggio autonoma appresa in precedenza. Una soluzione utile per chi ha un garage privato o un posto auto fisso in un parcheggio sotterraneo.

iBooster

iBooster è un sistema di potenziamento del freno elettromeccanico adatto ad ogni tipo di propulsione.

Mappa del coefficiente di attrito

Bosch sta sviluppando una mappa del coefficiente di attrito basata su cloud che utilizza i sensori dell’ESP per raccogliere informazioni relative alle caratteristiche del fondo stradale.

mySPIN

La soluzione integrata mySPIN Bosch per smartphone garantisce la massima connettività del telefono con la vettura.

Parcheggio autonomo

Il parcheggio autonomo – realizzato in collaborazione con Daimler – consente di parcheggiare utilizzando il proprio smartphone: merito dell’interconnessione tra la tecnologia di bordo del veicolo e l’infrastruttura di parcheggio intelligente fornita da Bosch.

Parkineers

Parkineers è un’app già disponibile in Germania per gli utenti iOS e Android che semplifica la ricerca di un posto libero in cui parcheggiare grazie alla condivisione delle informazioni da parte della community.

Perfectly Keyless

Grazie a Perfectly Keyless lo smartphone diventa la chiave dell’auto: il sistema sblocca la porta solo quando l’utilizzatore si trova a una distanza inferiore a due metri e non avvia il veicolo fino a quando il sistema d’accesso non rileva il telefono all’interno dell’abitacolo. Il proprietario può inoltre utilizzare l’app per concedere l’accesso del veicolo ad altri utilizzatori.

PFDI

Il sistema PFDI (Port Fuel Direct Injection) di Bosch combina i vantaggi dell’iniezione diretta di benzina (livello di battito in testa superiore sino a quasi il carico massimo) con quelli dell’iniezione indiretta (quantità ridotta di perdite per attrito durante l’azionamento a carico parziale).

Protezione

La connessione intelligente dei sensori surround e di quelli di rilevamento dell’ambiente circostante consente ai sistemi di sicurezza passiva come gli airbag e le cinture di sicurezza di azionarsi con maggiore rapidità.

Protezione per i ciclisti

Il nuovo sistema di frenata automatica Bosch riconosce i ciclisti persino se compaiono all’improvviso davanti all’auto. A partire dal 2018 Euro NCAP valuterà le vetture anche in base alla frenata automatica con riconoscimento dei ciclisti.

Quadro strumenti antiriflesso

Il primo quadro strumenti full HD con tecnologia bonded di sempre riflette quattro volte meno luce consentendo una migliore risoluzione da tutte le angolazioni. Merito di uno strato sottile di fluido che unisce lo schermo al vetro.

Retrofit eCall

Per tutte le auto prive del sistema eCall di chiamata d’emergenza automatica (che diventerà obbligatorio dal 2018 su tutti i veicoli nuovi) Bosch ha sviluppato una soluzione retrofit alimentata dall’accendisigari che utilizza i sensori di accelerazione per rilevare se il veicolo è stato coinvolto in un incidente.

Sistema a 48 V per veicoli elettrici leggeri

Il sistema di azionamento integrato a 48 V Bosch comprende motore, unità di controllo, batteria, caricabatteria, display e app ed è destinato a tutti i veicoli elettrici leggeri.

VCU

L’unità di controllo veicolo VCU (Vehicle Control Unit) in un mezzo elettrico coordina i componenti di propulsione quali inverter e trasmissione unitamente ai sistemi che gestiscono la batteria e il motore.