Archivio

BMW al Salone di Parigi 2012: tutte le novità. La star è la Concept Active Tourer

di Junio Gulinelli -

Tre saranno i prototipi che la Casa di Monaco, BMW, porterà quest’anno al Salone dell’Auto di Parigi 2012, la nuova Mpv ibrida BMW Concept Active Tourer, la già nota BMW i3 della famiglia “pulita” della Casa bavarese e un prototipo due ruote, il BMW C Evolution.

A fianco a questi progetti che anticipano il futuro del marchio tedesco ci saranno anche alcune delle ultime novità BMW come le nuove Serie 3 e Serie 7 oltre alla presentazione della prima BMW Serie 1 dotata di sistema di trazione integrale xDrive (e una nuova entry-level diesel).

La kermesse parigina sarà, infine, una vetrina internazionale per presentare l’innovativo sistema di connessione ConnectedDrive e nuovi accessori della gamma sportiva BMW M Performance.

Bmw Concept Active Tourer

È la piccola Mpv compatta ibrida plug-in con cui la Casa bavarese presenterà soluzioni innovative in termini di comfort, stile ed efficienza.

Con consumi record di appena 2,5 litri/100 km il sistema ibrido composto dal tre cilindri TwinPower Turbo da 1,5 litri e da un motore elettrico che muove le ruote posteriori, la Bmw Concept Active Tourer garantisce anche emissioni estremamente ridotte, pari a solo 60g/km. Dunque anche attenta all’ambiente.

Oltre a ciò questa concept tedesca è anche un esempio stilistico di un ben riuscito connubio di linee eleganti da vettura Premium combinate con un carattere da sportiva dinamica. Gli spazi interni, infine, garantiscono tutto lo spazio necessario a chi cerca un’auto comoda e versatile.

BMW i3

Già vista in diverse occasioni negli ultimi saloni internazionali, la BMW i3, è il prototipo che rappresenta una nuova concezione di veicoli eco-sostenibili a 360°, non solo “pulita” per la sua trazione integrale permanente elettrica ma anche per i materiali utilizzati per le rifiniture dell’abitacolo:

sulla versione che vedremo a Parigi 2012 l’interno della BMW i3 è dominato, infatti, dal legno di eucalipto (proveniente da coltivazioni sostenibili in Europa) che riveste l’intero cruscotto della vettura.

Le parti del quadro e dei rivestimenti della strumentazione sono, invece, realizzati in lana naturale, mentre l’eco-pelle che riveste i sedili è rifinita con foglie di ulivo.

BMW C Evolution

Si chiama C-Evolution ed è un prototipo di e-scooter con il quale BMW Motorrad intende giocare la sua carta nella sfida della mobilità urbana, ma non solo.

Con i suoi 100 km di autonomia, infatti, il C-Evolution (ormai molto vicino a quello che sarà il modello di serie) consente di andare anche oltre l’uso quotidiano, urbano del mezzo. Ad alimentarlo c’è un motore elettrico da 11 Kw permanenti che garantisce picchi di 35 KW. La batteria si ricarica in 3 ore circa.

Uno scooter, dunque pulito ma con prestazioni che non hanno nulla da invidiare ai maxi-scooter tradizionali sul mercato (quelli a motore endotermico).

Le soluzioni tecniche sono di prima qualità, degne, dunque, del marchio bavarese, con forcella anteriore è a steli rovesciati da 40 mm e mono oscillante al posteriore mentre l’impianto frenante è dotato di disco anteriore da 270mm e monodisco posteriore da 270mm e, naturalmente, sistema ABS.

BMW Serie 1: debuta l’ xDrive e un nuovo entry level diesel

A Parigi il sistema di trazione integrale intelligente xDrive farà il suo debutto sulla gamma BMW Srie 1. Questo sistema che ripartisce la coppia motrice variabile tra l’asse anteriore e quello posteriore, sarà infatti a disposizione per la prima volta sulla compatta di Monaco.

Due saranno i modelli presentati per il lancio sul mercato: la BMW Serie 1 120d xDrive e la BMW Serie 1 135i xDrive M.

Inoltre alla kermesse parigina sarà presentato anche il nuovo entry-level di gamma sul fronte diesel, la BMW 114d equipaggiata con il quattro cilindri 1.6 Twin Power Turbo da 95 CV. Questa nuova proposta consuma tra i 4,1 e i 4,3 litri/100 km.