Archivio

Bentley Continental Supersports: in anteprima al Salone di Detroit 2017

di Junio Gulinelli -

Con la versione potenziata del W12 da 710 CV e 1.017 Nm di coppia sarà anche la 4 posti più potente sul mercato

La “quattro posti più potente al mondo”… È questa la carta di presentazione con cui la nuova Bentley Continental Supersports debutta in questi giorni al Salone di Detroit 2017.

La più sportiva della gamma di Crewe si prepara all’addio – va infatti verso il pensionamento – con questa versione speciale che si spinge ancora più in là delle precedenti GT3-R e GT Speed.

Muscoli in bella vista

Esteticamente si fa riconoscere per il suo vistoso kit estetico con paraurti ridisegnati, una presa d’aria sovradimensionata all’anteriore, il cofano motore in fibra di carbonio e un diffusore posteriore con terminali di scarico ovali integrati. Senza contare l’enorme alettone fisso in carbonio che domina la zona posteriore e i cerchi in alluminio specifici “Supersports” da 21 pollici.

Dentro mantiene la configurazione a 4 posti, che le vale il titolo citato in apertura, con in evidenza il volante sportivo, i sedili contenitivi e i vari loghi Supersports in bella vista.

Upgrade da record per il W12

Sotto il profilo tecnico la nuova Bentley Continental Supersports 2018 potenzia al massimo le sue capacità provando a mettere distanza con le rivali dirette, tra cui spicca l’esclusiva Ferrari GTC4Lusso (gallery a destra). Bentley inaugura per l’occasione una nuova versione del W12 Twin Turbo da 6.0 litri in grado di erogare la bellezza di 710 CV di potenza massima e vanta una coppia motrice massima di 1.017 Nm.

Setup ancora più sportivo

Ottimizzato anche il cambio automatico (convertitore di coppia) a otto rapporti che si adatta meglio ad un uso più estremo e ai nuovi numeri di questa Continental Supersports, così come anche la trazione integrale è stata regolata con una ripartizione sbilanciata al posteriore e arricchita con la funzione di controllo vettoriale della coppia. Le nuove sospensioni con taratura specifica e un sistema frenante potenziato – con dischi carboceramici da 420 mm all’anteriore e da 356 mm al posteriore – completano il quadro delle modifiche al telaio.

Prestazioni

Come risultato la Bentley Continental Supersports dichiara uno sprint da 0 a 100 km/h in 3,5 secondi e una velocità massima di 336 km/h (3,9 secondi e 330 km/h per la variante Convertible). Come riferimento la Ferrari GTC4Lusso, spinta dal 12 cilindri da 690 CV e 697 Nm, scatta da 0 a 100 in 3,4 secondi e raggiunge i 335 km/h.

Archivio

Ferrari GTC4Lusso: foto e informazioni ufficiali

L’erede della FF debutta a Ginevra tra poche settimane. Avrà quattro posti e quattro ruote motrici, con le ruote posteriori sterzanti