Archivio

Audi A6 L e-Tron Concept

L’Audi A6 L e-Tron Concept, presentata al Salone di Pechino 2012, è un prototipo che mette insieme la versione lunga, destinata al mercato cinese, della berlina premium A6 L e l’inedito sistema ibrido PHEV (Plug-in Hybrid Electric Vehicle).

Il sistema ibrido PHEV, plug-in ad autonomia estesa

I componenti della trasmissione ibrida di questo prototipo sono gli stessi dello schema in parallelo adottato dalle Q5 Hybrid, A6 Hybrid e A8 Hybrid di serie, ovvero il 2.0 litri TFSI da 211 CV abbinato ad un motore elettrico da 95 CV. Di diverso però, la A6 L e-Tron, dispone del sistema plug-in, equipaggiato con batterie agli ioni di litio raffreddate a liquido. Con questo schema inedito garantisce un’autonomia, in modalità elettrica, di 80 km ad una velocità media di 60 km/h.  Tre sono le modalità di guida: combinata, che utilizza il motore a combustione interna e il motore elettrico, elettrica al 100%, per circolare a zero emissioni, o semplicemente sfruttando il motore a benzina.

Dimensioni e design

Le dimensioni sono di 5,02 metri di lunghezza (passo di 3,01 metri), 1,87 metri di larghezza e 1,46 metri di altezza. Le linee tese e taglienti, il lungo cofano e il tetto dalla curva spiovente le danno un look atletico ma allo stesso tempo elegante. Il frontale è caratterizzato dalla grossa griglia single frame e dalle strisce a LED dal disegno dinamico. Al posteriore spicca invece il diffusore tipico dei modelli e-Tron, i cerchi sono da 21 pollici.

Peso piuma” con materiali ultra-leggeri

Il telaio è realizzato per il 10% in alluminio risparmiando circa il 15% di peso rispetto alla soluzione classica in acciaio. Oltre all’alluminio, però, Audi fa sapere che i modelli e-Tron punteranno soprattutto su una combinazione di diversi materiali ultra leggeri come ad esempio la fibra di carbonio.